Home » Documenti Stati Uniti

Documenti Stati Uniti



PROGRAMMA VIAGGIO SENZA VISTO
per maggiori informazioni: poliziadistato.it, usembassy.gov

Dal 12 gennaio 2009 per i viaggi negli Stati Uniti è obbligatorio compilare on-line il modulo per l’autorizzazione al viaggio elettronica (ESTA), da un massimo di 3 giorni prima della partenza (anche se le autorità consigliano di farlo il prima possibile). Al termine della procedura il sistema vi dirà se siete autorizzati a imbarcarvi in un volo per gli Stati Uniti ma non vi darà l’assoluta certezza che sarete accettati nel territorio americano. Per compilare il modulo, vai qui: ESTA. Per maggiori informazioni visita la pagina dell’ambasciata americana dedicata all’ESTA: Us Embassy L’autorizzazione sarà valida per un periodo di due anni (o fino alla scadenza del passaporto), quindi in caso di più viaggi in questo lasso di tempo non è necessario richiedere più autorizzazioni, ma semplicemente aggiornare i dati.

Il passaporto per entrare negli Stati Uniti d’America


Per recarsi negli Stati Uniti d’America senza necessità di visto, usufruendo del programma “Visa Waiver Program – Viaggio senza Visto”, sono validi i seguenti passaporti:

  • passaporto elettronico, unico tipo di passaporto che viene rilasciato a partire dal 26 ottobre 2006;
  • passaporto a lettura ottica rilasciato o rinnovato prima del 26 ottobre 2005;
  • passaporto con foto digitale rilasciato fra il 26 ottobre 2005 e il 26 ottobre 2006.

Ricordiamo che per usufruire del programma “Visa Waiver Program” (Viaggio senza visto) è necessario:

  • viaggiare esclusivamente per affari e/o per turismo;
  • rimanere negli Stati Uniti non più di 90 giorni;
  • possedere un biglietto di ritorno.


In mancanza anche di uno dei requisiti elencati, è necessario richiedere il visto. Ricordiamo che il passaporto deve essere in corso di validità: la data di scadenza deve essere successiva alla data prevista per il rientro in Italia. La mancata partenza dagli U.S.A. entro i 90 giorni, potrà compromettere la possibilità di usare nuovamente il programma.

I minori potranno beneficiare del Visa Waiver Program solo se dotati di passaporto individuale, non essendo sufficiente la loro iscrizione sul passaporto dei genitori. Nel caso in cui il minore sia iscritto nel passaporto di uno dei genitori, bisognerà richiedere il visto, qualunque sia il periodo di soggiorno negli U.S.A

NUOVE DISPOSIZIONI

Le Autorità americane hanno di recente annunciato l’introduzione un nuovo sistema elettronico di registrazione on-line dei dati dei cittadini degli Stati facenti parte del Visa Waiver Program (VWP) che si recano temporaneamente negli Stati Uniti per turismo o per motivi di lavoro. L’“Electronic System for Travel Authorization” (ESTA) sostituirà la compilazione del modulo cartaceo I-94W (tale modulo viene distribuito dal personale di bordo dell’aereo insieme al modulo per la dogana prima di atterrare sul suolo americano) e consentirà alle autorità degli Stati Uniti di effettuare il controllo sulle persone che hanno intenzione di entrare in territorio statunitense prima del loro imbarco su nave o aereo.

La nuova procedura è diventata esecutiva ed obbligatoria a partire dal 12 gennaio 2009 e ha sostituito il modello I-94W.

Le risposte che verranno fornite dal sistema “ESTA” potranno essere di tre tipi:

1)“Authorization Approved”, nel caso di concessione dell’autorizzazione. L’autorizzazione sarà valida per due anni o fino a quando il passaporto del viaggiatore non scade e consentirà la possibilità di effettuare più viaggi negli Stati Uniti senza che per ognuno di essi sia necessaria una nuova registrazione on – line ed una conseguente nuova autorizzazione;

2)“Travel not Authorized”, nel caso di diniego dell’autorizzazione. In tal caso occorrerà rivolgersi al Consolato americano presso il quale è stata fatta richiesta per il visto per gli Stati Uniti;

3) “Authorization Pending”, nel caso in cui siano necessarie ulteriori informazioni ai fini del rilascio dell’autorizzazione.

Un’autorizzazione “ESTA” (come già avviene attualmente in base al Visa Waiver Program) non garantirà un’automatica ammissione in territorio americano che sarà lasciata alla discrezionalità delle competenti autorità doganali e di frontiera.

Al fine di facilitare il processo di valutazione dei dati forniti con la registrazione, si consiglia di compilare il modulo ESTA non meno di 72 ore prima della partenza. Se sei in procinto di partire a questo link puoi compilare il modulo: ESTA.

APPROFONDIMENTI

 



2.432 commenti finora.

  1. Grazia scrive:

    Ciao, Io e mio marito partiremo da Milano l’8 Agosto diretti a New York, ci fermeremo li’ x 9 notti ed il 17 agosto prenderemo un volo x Nassau; il 26 agosto ripartiremo per l’Italia facendo scalo a New York per 4 ore. Abbiamo compilato l’Esta online ed ottenuto l’autorizzazione. Durante la compilazione abbiamo indicato che saremo in transito verso un’altro Paese, e’ corretto? NOn vorremmo avere problemi per il fatto che resteremo a Ny per 9 giorni, ma in effetti siamo in transito per le BAhamas. Riesci per favore ad aiutarci?

    • Alessandra scrive:

      Se stai 9 notti a New York non sei in transito verso un altro Paese… transiti se passi solo per l’aeroporto americano per andare in un altro Paese. Quindi devi fare una nuova domanda Esta.

  2. Diana scrive:

    Quanto costa fare l’ ESTA? ??

  3. Mirlind scrive:

    Ciao,
    io e mia moglie abbiamo deciso di passare 1 settimana a new york e 1 in messico.

    Io ho il passaporto Italiano mentre lei ha un passaporto extracomunitario (Macedone). Come devo procedere?

    Ho bisogno di documentazione particolare?

    Grazie in anticipo.

  4. Pierluigi scrive:

    Ciao a tutti.
    volendo portare una settimana negli USA la mia compagna rumena ( passaporto rumeno appena rinnovato) sapete se incontrera’ qualche problema con l’ESTA?
    Grazie!

  5. Claudio scrive:

    Ciao.Io e mia moglie andiamo negli USA ad agosto , facciamo una settimana a New York una a San Francisco e una nel New Jersey da mia sorella, che indirizzo è meglio che metta sull’ESTA? Grazie. Claudio

    • Alessandra scrive:

      Ciao Claudio,
      devi inserire il primo indirizzo in cui soggiornerai durante il tuo viaggio.
      Fammi sapere se ti serve aiuto per la scelta dell’albergo.

  6. Federica scrive:

    Ciao! Io sto partendo per l’America il mese prossimo, l’unico problema e che sono minorenne e non accompagnata dai miei genitori. Lì però mi aspetta un parente. Atterrata sul suolo americano, devo seguire qualche procedura particolare? (ho 15 anni)

  7. giuseppe scrive:

    Ciao , ho bisogno di un vostro aiuto . Mia figlia deve andare a tampa il 22 giugno passando da atlanta….Mia figlia ha 16 anni e abbiamo fatto la scelta di farla viaggiare da sola senza accompagnatore visto che lo si poteva fare……….abbiamo anche fatto gia’visto esta autorizzato, ed abbiamo scritto una lettera noi genitori dove dice che siamo consapevoli che andra’ negli stati uniti da una nostra parente redatta con tutti i dati.
    Prima domanda : C’e’ bisogno di altri documenti ?
    Seconda domanda : ad atlanta ci sara’ da riimbarcare la valigia ?

    • Alessandra scrive:

      Ciao Giuseppe,
      per quanto riguarda i documenti, dovrebbe bastare la lettera, l’esta approvato, il passaporto e il biglietto di ritorno per l’Italia.
      Se fa scalo ad Atlanta, dovrà sbrigare le procedure all’immigrazione e ritirare la valigia per reimbarcarla nel volo successivo. A Tampa poi non dovrà ripetere le procedure all’immigrazione ma solo ritirare la valigia.

  8. Laura scrive:

    buongiorno, ho un dubbio che mi è stato messo in testa dalla insegnante che accompagnerà mia figlia in una vacanza studio a miami dal 16/7 al 30/7/2015. Mia figlia ha sedici anni e il suo passaporto scade il 17 gennaio 2016. Ho già provveduto a fare l’ESTA e non mi è stata data alcuna segnalazione di errore tuttavia l’insegnante sostiene di aver letto da qualche parte che il passaporto deve rimanere in corso di validità per i sei mesi successivi all’ultimo giorno di permanenza negli stati uniti. Scadendo il suo passaporto a gennaio 2016 sarebbe scoperta per pochi giorni. Occorre rifarlo anche se non è ancora scaduto?

  9. Sara scrive:

    Ciao , ho fatto l’esta e mi è stata data l’autorizzazione , ora devo stamparla ?

  10. Alice scrive:

    Salve, io parto per gli USA il 17 luglio e soggiorno da un mio amico fino al 27 luglio. Ho già tutti i documenti necessari tranne l’ESTA che compilerò e richiederò a breve. Per quanto riguarda il biglietto aereo di ritorno, è sufficiente stampare l’email che attesta il pagamento di un biglietto aereo di ritorno, giusto? Dato che il check-in è possibile farlo solo un giorno prima.
    Grazie in anticipo :)

    • Alessandra scrive:

      Ciao Alice,
      devi compilare l’esta come prima cosa. Il biglietto di ritorno è obbligatorio per partire per gli Usa, ma l’esta puoi chiederlo anche senza aver fatto prenotazioni.

  11. Stefania scrive:

    ciao, io sono stata a new york ad agosto 2013 con un gruppo turistico, adesso intendo tornare con il mio ragazzo all’inizio di giugno 2015. La procedura mi ha detto che ho ancora un ESTA valido quindi non l’ho rifatto, ma ora mi viene il dubbio perchè nel novembre 2014 hanno introdotto tutta una serie di nuove domande. Lo devo rifare? non è che poi non ce la faccio a riottenerlo visto che parto il 3 giugno?

  12. Luca scrive:

    Buongiorno,
    ho ottenuto l’esta circa 10 mesi fa al mio primo viaggio negli USA e tra un mesetto vi ritornerò. Il passaporto e tutti i miei dati sono rimasti gli stessi, cambierà ovviamente il volo e gli stati che visiterò per turismo. Assunto che l’esta non va rifatto, devo comunque aggiornare tutti gli altri dati che variano?
    grazie

    • Alessandra scrive:

      Ciao Luca,
      entra nel tuo esta e vedi i dati che ti fa cambiare, per il resto puoi continuare a usare lo stesso Esta fino alla sua scadenza.

  13. Laura scrive:

    Ciao, io starò negli USA per 85 giorni e farò l’esta. Ho tutti i requisiti in regola.
    Domanda, posso fare dei lavoretti di durata breve, es una settimana o pochi giorni?

  14. Elena scrive:

    Ciao , sono stata in America un paio di volte però ultima volta sono andata via da Miami a Mexico , in machina , ho passato la dogana e non mi anno messo il visto di uscita , o solo il visto di entrata in Mexico , vorrei tornare però no lo so se avrò dei problemi in dogana perché non ho il visto di uscita da America ???

  15. alberto scrive:

    Ciao a tutti ho prenotato un viaggio a miami ad agosto di 10 giorni…premetto che non sono mai stato in america, ho bisogno di compliare il visto o rientro nel Visa Waiver Program?

    • Alessandra scrive:

      Ciao Alberto,
      se hai i requisiti per viaggiare senza visto (puoi leggerli nella pagina) e se non hai un visto rifiutato, allora puoi viaggiare con l’esta.

  16. vale scrive:

    Ciao,
    ho sentito dire che per viaggiare negli states il passaporto deve avere una validità minima di 6 mesi. E’ Vero? Il mio scade a gennaio 2016 ed avevo programmato il viaggio per agosto 2015… Credete debba
    rinnovare il mio passaporto prima di partire?
    Grazie

    • Alessandra scrive:

      Ciao Vale,
      sembrerebbe che la validità residua richiesta sia di 6 mesi, quindi meglio non rischiare e rinnovare il passaporto. Dovrai chiedere una nuova autorizzazione esta associata al nuovo passaporto.

  17. Jean scrive:

    Ciao,
    sono stato in USA nel 2010 e adesso dovrò tornare per circa un mese; devo rifare la procedura per ESTA?
    Il passaporto è valido fino al 2017.
    grazie!

  18. Sam scrive:

    Ciao!
    Io ho compilato il modulo ESTA e sono stato approvato. Solo che mi si ripete nel sito che non e` a discrezione delle autorita` aeroportuali l’ammissione?
    e` davvero probabile che non mi facciano entrare dopo tutta la spesa del biglietto? Devo portare qualche documento o prova di particolare ?
    Grazie mille cari.
    Sam

  19. Luca scrive:

    Ciao, devo partire per gli USA per alcuni meeting e partirò con l’ESTA, ma avrò solo il biglietto di andata e non quello di ritorno perchè non so fino a quando dureranno.
    Ovviamente la durata sarà inferiore di 90 giorni.

    Possono fare problemi al controllo passaporti non avendo il biglietto di ritorno?

    Grazie!

  20. Ale scrive:

    Ciao, ho fatto un bell’errore nella fretta, e ho acquistato il volo di andata e ritorno a 92 giorni di distanza, invece di 90 (sono con visto turistico). C’è un modo di risolvere la cosa che non sia comprare un nuovo biglietto aereo per 2 giorni prima? Grazie!

    • Alessandra scrive:

      Ciao Ale, per visto turistico cosa intendi?
      Se viaggi con l’Esta devi per forza tornare entro il 90esimo giorno, altrimenti potresti non entrare più negli Usa perché ti mettono nella lista nera.
      Sicuramente potrai fare una variazione di data se parli con la compagnia aerea.

  21. Francesco scrive:

    Ciao,
    Per curiosità, ho fatto un visto di studio F1 l’anno scorso per andare a studiare negli Stati Uniti. Ora sono in Germania e voglio tornare lì per 10 giorni per una breve vacanza, ma il mio visto sarà ancora valido per tutta la durata della vacanza. Se ottengo l’autorizzazione per il viaggio, il precedente visto può essere un problema o no?

    • Alessandra scrive:

      Ciao Francesco,
      Puoi viaggiare con l’Esta, devi avere un biglietto di andata e ritorno e passaporto valido.
      Per usare di nuovo il Visto F1 dovrai viaggiare con lo scopo di studiare in una scuola e quindi possedere un certificato di eleggibilità valido da associare al visto stesso.

  22. Serena scrive:

    Ciao,
    Ho fatto l’ESTA a novembre 2014 e sono partita a dicembre. Devo tornare in America fra due settimane e non devo cambiare assolutamente niente dalla precedente stampa ESTA in quanto alloggerò presso la stessa famiglia che mi ha ospitato a dicembre…procedo tranquilla e porto esattamente la stessa stampa di dicembre?