Lo skyline di Calgary

Calgary

 

Gli svettanti grattacieli e i laboriosi palazzi d’affari, le strade pullulanti di frettolosi uomini in giacca e cravatta e i rumori tipici di una grande città del III millennio, per nulla tradiscono il passato da modesto centro di allevamento di bestiame di Calgary. Ma l’attuale città non rinnega le sue origini: con la massima allegria e il più sfrenato caos, i giorni del Calgary Stampede saranno perfetti per scoprire il lato più goliardico di questa straordinaria metropoli, ricca, moderna e piena di occasioni di divertimento.

La storia di Calgary: cosa vedere

Per farsi un’idea di quali siano le vere radici di Calgary e apprezzare lo straordinario sviluppo che l’ha resa oggi un’eccellente città commerciale non c’è posto migliore delFort Calgary Historic Park, una fedele e realistica ricostruzione di quella che era la città un centinaio di anni fa.

Fort Calgary Historic Park
Fort Calgary Historic Park

Da vedere ci sono un villaggio con una chiesa, una scuola e un forte e respirerete l’aria del tipico West, fumi di treno a vapore, compresi! Non meno interessante sarà Fort Calgary Historic Park dove potrete apprezzare le vestigia del forte originale e vedere i luoghi dove sorse Calgary.

Dal passato – seppure recente – a oggi il passo è stato breve e per scoprirne l’avventurosa storia che dai cowboy è passata dal petrolio ed è giunta fino ai giorni nostri il Glenbow Museum risulterà migliore del più eccellente libro di storia.

Di certo, non potrete dire di essere stati a Calgary senza averne visto il simbolo, la Calgary Tower. Costruita nel 1968, ai tempi fu straordinaria con i suoi 191 metri di altezza. Oggi, i numerosi grattacieli le hanno strappato il primato e così non svetta più sulle altre costruzioni, ma non per questo la vista che offre sarà meno suggestiva.

Last but not least, termina la lista dei monumenti imperdibili il Calgary Chinese Cultural Centre: una riproduzione altamente realistica e suggestiva del Tempio Del Cielo di Pechino. Realizzato da magistrali artigiani cinesi nel 1993 vi incanterà per la sua cupola, così come per i dipinti parietali di mirabile bellezza che costituiranno un ottimo ricordo da portare con piacere a casa.

Dopo il dovere – se così possiamo definire un tour fra tante meraviglie – il piacere: se cercate un momento di quiete e relax immersi nel verde, nel mezzo del Bow River sorge il Prince’s Island Park che si rivelerà l’ideale per stendersi qualche mezzora su un prato; in alternativa, non sarà egualmente caratteristico, ma rigenerante – di sicuro – c’è il Fish Creek Provincial Park.

Dopo essere stati immersi nel verde, sarà dura gettarsi nuovamente nel caos metropolitano: vi consiglio, quindi, una capatina allo zoo che sarà perfetto per apprezzare la fauna di tutto il mondo (oltre 900 specie), immersa in realistiche ricostruzioni di paesaggi occidentali. Se siete particolarmente interessati al mondo dei volatili, l’Inglewood Bird Sanctuary è il luogo ideale dove poter fare del bird watching e impararne qualcosa di più al centro didattico.

Se avete dei bambini con voi, non temete: oltre allo zoo, c’è il Telus World of Science, museo della scienza ideato su misura per i più piccoli con numerosi laboratori e attività; mentre, nelle vicinanze potrete contare sul più grande parco divertimenti del Canada occidentale (Calaway Park).

Eventi principali a Calgary

L’attenzione di Calgary per i bambini giunge all’apice nel corso del Calgary International Children’s Festival, sul finire di maggio.

Questa manifestazione è solo la prima di una lunga serie che anima Calgary: in giugno si tiene la festa caraibica, Carifest e a fine luglio il Calgary Folk Music Festival a Prince’s Island, dedicato – appunto- alla musica folk.

Uno degli eventi durante il Calgary Stampede
Uno degli eventi durante il Calgary Stampede

Nel mezzo, c’è il celeberrimo Calgary Stampede. A metà luglio, Calgary si trasforma e omaggia le sue origini con quello che viene definito il più grande spettacolo all’aperto. Da oltre cent’anni, tiri al lazo, rodei, cavalli selvaggi e corse di carri-provviste accendono gli animi di un numero sempre crescente di persone (oggi, sono stimati in un milione) che con orgoglio indossano cappelli stetson, jeans e cravatte di cuoio. Musica country, menù a base di carne e tanta allegria rendono per qualche giorno Calgary una vera capitale del West.

La Calgary moderna e ricca vi aspetta per offrirvi un soggiorno di cultura e storia di un passato di cui va fiera e che – nei giorni del Calgary Stampede – non potranno non farvi apprezzare ancora di più questa città.

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *