Columbus Day New York

Columbus Day 2014 negli States: cosa fare

 

La Nina, la Pinta e la Santa Maria: chi di noi non ricorda dalle lezioni scolastiche i nomi di queste imbarcazioni che accompagnarono Cristoforo Colombo alla scoperta del Mondo Nuovo? La storia del navigatore genovese è una delle più belle che abbiamo affrontato nei nostri studi: avventura e coraggio, uniti alla giusta dose di fortuna, la rendono particolarmente cara a tutti e, in particolare, agli statunitensi che festeggiano la scoperta di Colombo ogni secondo lunedì di ottobre, con il Columbus Day (nel 2014, lunedì 13).

Questa freschina giornata di ottobre viene scaldata dalle tante parate che si tengono nelle principali città americane: bandiere tricolore e bande in festa, entusiastiche folle e tanta allegria uniscono un po’ tutto il Paese.

A Chicago, alle 12.30 di lunedì 13, parte la tradizionale parata in State Street, da Lake St. a Van Buren. Precedono la sfilata la messa (alle ore 9, presso la Chiesa di Nostra Signora di Pompei) e la deposizione della corona di fiori (alle 10.30, Arrigo Park); Columbus Day è anche l’occasione per inneggiare all’orgoglio italiano e, per questo, nel pomeriggio sono numerosi gli stand enogastronomici e le attività d’intrattenimento, ispirate alla nostra tradizione, a Casa Italia.

San Francisco, invece, anticipa le celebrazioni a domenica 12: la sfilata per il Columbus Day è la più antica della nazione (la prima edizione è del 1868). I protagonisti indiscussi di questa edizione saranno gli imponenti carri, decorati artigianalmente, che, circondati dal calore della folla e dalla musica delle bande in festa, sfileranno insieme a Cristoforo Colombo, la Regina Isabella e la sua corte regale: la partenza della parata è nel quartiere Fisherman’s Wharf (fra Jefferson e Stockton Streets), prosegue su Columbus Avenue e arriva a Washington Square; lungo il tragitto aromi e sapori della nostra cucina ingolosiranno gli spettatori.

Da segnalare il Grand Marshal, John A. Sobrato, a capo dell’omonima società specializzata in real estate a Cupertino.

Domenica 12 anche Boston celebra il Columbus Day che, oltre alle bande, alle majorettes e ai carri, vede anche la presenza di corpi militari: per l’occasione, insieme alla scoperta dell’America, si celebrano anche le divisioni militari del Massachusetts che combatterono per l’indipendenza americana. Quest’anno, essendo il 2014 pari, la parata prende il via a Suffolk Downs, prosegue su Bennington Street e termina in Maverick Square, vicino al porto.

La cornice del fall foliage rende particolarmente suggestivo il Columbus weekend a Boston, rinomato anche per i saldi che numerosi negozi propongono alla clientela e per le ultime piacevoli scampagnate che si fanno al Columbus Park, animato anche da diverse attività di intrattenimento.

New York si distingue anche a Columbus Day per la grandezza delle sue celebrazioni: l’annuale parata, giunta alla sua 70sima edizione, si tiene lunedì 13 ottobre sulla Fifth Avenue (fra la 44sima e la 72sima) e richiama circa un milione di spettatori, complice la cornice sempre insuperabile della Grande Mela, i 35.000 sfilanti e le bande, i carri, i gruppi folkloristici e le tradizioni italiane; il Grand Marshal del 2014 sarà Frank Bisignano, presidente e CEO di First Data Corporation. Come da tradizione, la solenne messa in S. Patrick (alle 9.30) e la deposizione della corona di fiori a Columbus Circle precedono la partenza della sfilata.

La celebrazione più solenne si tiene a Washington DC: lunedì 13, a Union Station Plaza, gli ambasciatori di Spagna e Italia depongono la corona di fiori al Columbus Memorial Statue; una tradizione centenaria che vede la partecipazione alla cerimonia degli Knights of Columbus, una delle maggiori fratellanze cristiane al mondo (circa 1,8 milioni di aderenti).

Le parate sono sicuramente un tratto distintivo delle celebrazioni americane, tuttavia, se preferiamo qualcosa di diverso non rimarremo delusi. A Las Vegas, impossibile non lasciarci convincere dalla programmazione del nightclub Marquee che, nel weekend di Columbus Day, ospita i migliori disc-jockey del momento: Markus Schulz (12 ottobre), Tritonal (10 ottobre) e Cash Cash (11 ottobre).

Cambiando completamente genere, a Tybee Island (in Georgia) si tiene il Tybee Island Pirate Festival in cui, manco a dirlo, marinai dall’occhio bendato e vascelli la fanno da padroni, da giovedì 9 a domenica 12, con musiche e balli, spettacoli e sfilate.

Per chi avesse la fortuna di trovarsi in Florida, la bellissima Biscayne Bay Regatta è il must di Columbus Day weekend: la regata oggi non si tiene più nel Biscayne National Park, anche se per comodità viene ancora così chiamata.

Un’appassionante gara, condita da un’atmosfera a tratti amichevole, a tratti nel limite della legalità, si svolge nell’oceano e vede fronteggiarsi circa 300 equipaggi. La partenza è sabato 11, la gara si conclude domenica 12.

Tricolore, allegria e una cornice autunnale molto piacevole rendono il Columbus Day una di quelle occasioni da prendere al volo per una vacanza indimenticabile negli States.

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.