Cedar Plank Salmon

Questa volta ci troviamo sul lungomare di Seattle,  nello Stato di Washington: la ricetta di cui parleremo non è qualcosa di lontano da noi, si tratta del Cedar Plank Salmon, ovvero salmone selvatico cucinato su una tavoletta di legno di cedro

Curiosità

Questo metodo di cottura dei pesci ha origine dai nativi americani del Pacifico nord-occidentale e il profumo delicato del legno sicuramente rende questa esperienza culinaria particolare e diversa dalla classica preparazione del salmone.

 La cottura del salmone su tavole di legno è una tecnica semplice da usare con i BBQ o al forno, ma che comporta piccole accortezze nella fase di preparazione e di cottura: bisogna, infatti, immergere la lastra di cedro in acqua per almeno 2 ore, fino addirittura a 12 ore. Solitamente il salmone viene anche precedentemente marinato nel vino.

Naturalmente ci sono delle varianti della ricetta in base ai gusti personali, ad esempio si possono cucinare filetti di salmone crudi, marinati o passati in salamoia e condirli con aneto, miele, limone; in altri casi per il condimento viene utilizzato l’olio sesamo o i semi, o ancora lo zucchero di canna. La maggior parte delle volte si prepara una salsa in cui la protagonista è la soia.

La ricetta

Ingredienti:

  • 1 trancio di salmone già spinato
  • olio, sale e pepe q.b.

Per la salsa:

  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di succo fresco di arancia
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • un pizzico di zenzero grattugiato
  • 1 cucchiaio di aglio tritato
  • 1 cucchiaio di zest di arancia grattugiata

Procedimento:

Immergete in acqua il panetto di cedro per almeno 1 ora. In una ciotola piccola mescolate gli ingredienti per la salsa, tenendone da parte 2 cucchiai per bagnare il pesce durante la cottura. Pulite e spazzolate a dovere la griglia, quindi preparate un fuoco a due zone, per una cottura vivace.

Spennellate il salmone con dell’olio su entrambi i lati e condite la polpa con sale e pepe. Rimuovete dall’acqua il panetto e mettetelo subito sulla griglia a cottura diretta, lasciandolo riscaldare finché i bordi non si scuriscono e iniziano a far fumo per circa 3-5 minuti (facendo attenzione che il panetto non prenda fuoco).

Spostatelo sul calore indiretto rovesciandolo in modo che il lato più bruciato sia verso l’alto. Mettetevi sopra il salmone con la pelle verso il basso. Grigliate a calore indiretto, con il coperchio chiuso il più a lungo possibile, finché il salmone diventa rosato al cuore e più scuro ai lati (circa 25-30 minuti).

Buon appetito!

X