L’hot-dog

Per alcuni l’hot dog è solo un semplice panino con un insaccato molto somigliante al würstel, per altri è uno dei più sfiziosi piatti  in stile street food che la tradizione americana ci abbia regalato.

Le origini

La storia dell’hot dog affonda le sue radici in diversi Paesi. Nonostante sia un simbolo degli Stati Uniti d’America, USA e Germania, si contendono la paternità della ricetta. Di fatto, sarebbero stati gli immigrati tedeschi a portare oltreoceano il panino con il wurstel.

La combinazione wurstel e crauti  è effettivamente uno dei piatti tipici tedeschi. Sarebbero quindi stati loro, emigrati negli USA e nostalgici delle pietanze di casa, a far conoscere la ricetta agli americani.

Perché l’hot dog si chiama così

Secondo una leggenda, un macellaio della Baviera ideò per primo nel 1600 una salsiccia detta dachsund, che significa bassotto, proprio in onore a questa razza canina dalla caratteristica forma allungata. 

Un’altra racconta e vede protagonista un venditore ambulante di panini. Nel 1867, per aumentare le proprie vendite allo stadio, avrebbe inventato che i suoi würstel erano “salsicce di cane”, una vera e propria strategia di marketing per attirare l’attenzione tra i compratori.

La versione sportiva, invece, rimanda alle partite dei New York Giants: ad associare i panini serviti durante le dispute ai cani bassotti (entrambi lunghi e tedeschi), pare sia stato il disegnatore P.A. Dorgan, con apposite vignette. Le terza ricostruzione è più etimologica: il termine dog era utilizzato per identificare certe briglie  usate dai ferrovieri sulle rotaie: la forma del panino poteva richiamare quelle briglie.

Hot dog originali

Si possono creare tante diverse di combinazioni di hot dog, le più originali sono:

  • L’hot dog con la salsa teryaki ( a base di soia);
  • L’hot dog di aragosta, per gli amanti del pesce ed  è arricchito da salse come la remoulade (a base di maionese);
  • Hot dog al sesamo, basta aggiungere semi di sesamo alla ricetta originale;
  • Hot dog di cipolla e pancetta, che ha come insolito e originale ingrediente la besciamella;
  • Hot dog di mirtillo, la sua dolcezza abbinata all’aceto balsamico e a uno degli street food più famosi del mondo.

Salse per hot dog

E’ fondamentale scegliere gli abbinamenti giusti per la farcitura: hot dog con crauti, cetriolini, verdure, formaggi e quello che più si ama.

Ma il vero tocco in grado di creare un mix di sapori unico è la scelta della salsa per hot dog.

Solitamente la salsa per accompagnare i wurstel è il ketchup oppure la senape. La salsa per wurstel bianchi ideale è sempre di origine tedesca: le salsicce di maiale e vitello, anche dette weisswurst da tradizione bavarese vengono mangiati solo a colazione e mai dopo le 12:00.

Ricetta

  • 2 Panini da hot dog
  • 2 Wurstel
  • 150 g Crauti
  • 30 g Formaggio
  • salse (a piacere)

Preparazione

Per prima cosa cuocete i wurstel sulla piastra, o sulla griglia. Con un coltello incidete il centro del wurstel, nel senso della lunghezza, e farli cuocere anche all’interno.

Come secondo passaggio dividete a metà i panini e scaldateli sulla piastra da entrambi i lati. Scaldate i crauti in una pentola, con un filo di olio extravergine di oliva. Infine condite i panini con salse a piacere, farcire con i wurstel, adagiare al centro dei wurstel i crauti e terminare con una grattugiata di formaggio.

Ed ecco a voi dei  gustosi hot dog da condividere al tavolo con i vostri cari. Buon appetito golosi!

X