Uova strapazzate e bacon

Le origini della colazione inglese

È nella Gran Bretagna del ‘300 che nasce la tradizione dell’English Breakfast, un pasto molto ricco e fritto. All’interno delle dimore contadine, infatti, la colazione era il pasto principale, capace di dare tutta l’energia necessaria per il lavoro agricolo.

Facendo un passo più avanti ricordiamo come nel 1800, un’ epoca di grande ricchezza, specialmente nelle corti dei nobili inglesi, la “colazione” rappresentava per la nuova borghesia, il momento perfetto per dare lustro alla propria ascesa sociale.

In quel tempo si mangiava solo due volte al giorno, al mattino e alla sera. All’interno dei salotti vi erano sfilate di portate a base di uova, salsiccia di maiale, bacon, pomodori e funghi fritti, il black pudding, pork crackling e non poteva mancare il pane tostato.

uova strapazzate e baconLa colazione assunse un ruolo molto importante non solo a livello nutritivo ma anche a livello sociale e conviviale. Era un modo per stupire i propri ospiti con tavole imbandite, piatti in porcellana e tanta argenterie scintillante.

La colazione inglese è dunque una parte importante della storia culinaria della nazione.

Le uova strapazzate o scrambled eggs, sono una golosa alternativa sfruttata soprattutto nelle colazioni tipiche dei paesi dell’Europa continentale, e delle zone anglosassoni, che promuovono di tradizione un ricco primo pasto mattutino.

Di seguito vi proponiamo la ricetta originale delle uova strapazzate e bacon, realizzarle è davvero facile!

Gli ingredienti:

  • 4 Uova
  • 100 g Bacon
  • 50 ml Latte
  • 10 g Burro
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe nero
  • 4 fette Pane bianco in cassetta

Preparazione per due porzioni:

Prendete le uova, rompetele in un contenitore, aggiungete il latte, un pizzico di pepe nero e di sale.

Sbattete energicamente con una frusta finché il composto non gonfia e diventa leggermente spumoso.

Poi servitevi di una padella antiaderente, quando è fredda adagiateci sopra le fette di bacon facendo attenzione a non sovrapporle e fate scaldare a fiamma medio bassa. Man mano che la padella si scalda il grasso del bacon inizierà a sciogliersi, controllate la cottura ed appena inizia a dorarsi da un lato girate il bacon e fate dorare.

In seguito scaldate il burro in una padella dai bordi alti e quando sarà sciolto versate le uova e quando iniziano a rapprendere leggermente prendete un cucchiaio di legno e distruggete la “frittata” che si stava formando. Continuate a mescolare evitando che si aggrumi troppo finché le vostre uova strapazzate non saranno ben dorate.

Non dimenticate di tostare le fette di pane bianco e di servire la colazione, inaugurando la giornata nei migliore dei modi!

X