domande frequenti

Visti Usa – Domande frequenti su come lavorare e studiare in America

1.514 commenti / di Carlo Galici / aggiornato: 9 Febbraio 2017

2 Condivisioni

DOMANDE SULL’ESTA

Che cos’è l’Esta? E’ un visto? Si può chiedere l’estensione una volta negli Stati Uniti?
No, non è un Visto e quindi non si può estendere la durata. E’ un’autorizzazione ad imbarcarsi per gli Usa. Fa parte di un programma di viaggio senza Visto a cui aderiscono diversi Paesi, tra cui l’Italia. Per saperne di più vai alla pagina dei documenti.

 

Mi hanno rifiutato una richiesta di visto, posso viaggiare con l’Esta?
No. Purtroppo dopo il rifiuto di un visto non sarà più possibile usufruire dell’Esta.

 

Ho viaggiato con l’Esta ma sono rimasto negli Stati Uniti più di 90 giorni. Cosa mi succederà?
Ti potrebbe essere negata l’autorizzazione di un nuovo Esta, oppure potresti essere fermato all’immigrazione e rimandato in Italia. Per poter visitare ancora gli Stati Uniti devi chiedere un Visto turistico B2.

 

Devo fare scalo negli Stati Uniti per andare in un altro Paese. Devo compilare l’Esta?
Se sei un cittadino di un Paese che aderisce al Programma di Viaggio senza Visto, devi compilare l’Esta e nel campo dell’indirizzo scrivere “In Transit” e la destinazione finale.

 

Se vado in Canada e da qui in auto negli Stati Uniti, devo compilare l’Esta?
No, non è necessario. Alla dogana ti faranno compilare il modulo I-94W.

 

Ho l’Esta ancora valido da un viaggio precedente, ma il mio passaporto è cambiato. Posso usare lo stesso Esta?
No. Devi compilare un altro Esta con i dati del nuovo passaporto.

 

Ho avuto l’autorizzazione Esta per un viaggio negli Usa. Posso cercare lavoro e poi chiedere il Visto senza tornare in Italia?
No, è illegale cercare lavoro durante un viaggio turistico.

 

Ho sbagliato a scrivere la data di emissione del Passaporto, ma l’autorizzazione dell’Esta è positiva. Posso stare tranquillo?
Purtroppo devi inoltrare un’altra domanda. I dati del passaporto devono essere corretti.

 

Per quanto tempo è valido l’Esta?
Generalmente è valido per due anni. In questi 2 anni ci si può recare negli Stati Uniti senza chiedere altre autorizzazioni (a meno che il passaporto non sia scaduto, allora bisogna fare un nuovo Esta), aggiornando soltanto i dati del viaggio.

 

Il mio Esta scade il 12 ottobre 2012, io devo partire dal 7 al 17 ottobre, devo compilare un altro Esta?
No. La scadenza dell’Esta fa riferimento alla data della sola partenza per gli Stati Uniti, quindi se la partenza è prevista prima della scadenza Esta non ci sono problemi.

 

Sono tornato da poco da un viaggio di 3 mesi negli USA con l’Esta, quanto tempo deve passare prima che possa tornare?
Non esiste una regola in tal senso che stabilisce quanto tempo bisogna aspettare. In teoria è possibile tornare in Italia e ripartire il giorno dopo. Bisogna tenere conto però che lo scopo dell’Esta è facilitare la vita a chi si reca per turismo o affari. Un turista normalmente non si reca 6 mesi o più all’anno negli Stati Uniti, quindi qualche dubbio all’immigrazione americana potrebbe sorgere riguardo il vero scopo del viaggio. Sicuramente sarebbe più opportuno e prudente richiedere un visto.

 

DOMANDE GENERICHE SUI VISTI

Ho un Visto B2 per turismo. Se scade mentre sono negli Usa, devo chiederne uno nuovo?
No, non è necessario. La scadenza si riferisce all’ultima data utile a partire per utilizzare il Visto. Se ha durata 6 mesi, puoi restare il tempo consentito, a meno che all’immigrazione non decidano altrimenti.

 

Il mio Visto è scaduto 8 mesi fa, devo chiederne uno nuovo e ripetere il colloquio al consolato?
No, se il Visto è scaduto da meno di 12 mesi puoi rinnovarlo senza rifare una nuova intervista, a patto che:
si stia chiedendo un visto della stessa categoria; si è fisicamente presenti in Italia al momento della richiesta; si abbia la cittadinanza italiana o si risieda regolarmente in Italia; a una precedente intervista al consolato siano state prese le impronte delle 10 dita e sul visto non ci sia l’annotazione “Clearance received”.

 

Devo chiedere un Visto B2 per me e per mio nonno 81 enne, faremo due interviste separate?
Le interviste sono sempre singole, ma solitamente i maggiori di 79 anni e i ragazzi al di sotto dei 14 sono esenti dal colloquio.

 

Quanto devo aspettare per ottenere il Visto? Ho già comprato il biglietto aereo e non vorrei perdere i soldi.
E’ altamente raccomandato acquistare il biglietto aereo solo dopo aver ottenuto il Visto.
La pratica, mediamente si dovrebbe concludere in circa 90 giorni:
Il tempo di attesa per ottenere l’appuntamento varia in base al consolato (Roma, Milano, Napoli ecc.), consulta questa pagina e scegli il consolato del tuo distretto.
A questo tempo d’attesa va aggiunto il tempo necessario al procedimento amministrativo (non sempre previsto), che può essere di 60 giorni dal giorno del colloquio. Poi va sommato il tempo per la consegna del passaporto tramite corriere, nel caso venga scelta questa opzione.

 

Al colloquio posso essere accompagnato da una persona che parla inglese?
No, non è permesso. All’intervista si deve presentare soltanto il richiedente.

 

Ho un Visto ancora valido ma il mio passaporto è scaduto. Cosa devo fare?
Devi rinnovare il passaporto, MA devi tenere anche il vecchio sul quale è stato applicato il Visto. Durante il viaggio devi presentare entrambi i passaporti (emessi dallo stesso Paese). NON devi togliere il Visto dal passaporto scaduto.

 

DOMANDE SUI VISTI PER STUDENTI

Mi devo iscrivere a un corso di inglese a Los Angeles, mi serve per forza il Visto?
Se il corso è inferiore a 18 ore a settimana (max 90 giorni), non serve il Visto, ma basta l’ESTA. Se dura più di 90 giorni e le ore sempre inferiori a 18, devi chiedere un Visto turistico di tipo B.
Per tutti gli altri corsi (accademici o che durano più di 18 ore, ecc.) è d’obbligo la richiesta di un Visto per studenti, che può essere F-1, M, J, Q in base al tipo: accademico, professionale, internship / scambio culturale. Ogni scuola ti fornirà le informazioni per i documenti utili all’ottenimento del Visto.

 

Per frequentare un corso universitario/ di lingua/ ecc., quanto prima devo chiedere il Visto?
Minimo 120 giorni prima della data di inizio delle lezioni. Meglio farlo il prima possibile.

 

VISTI LAVORATIVI

Voglio lavorare come Au Pair negli Usa, che visto ci vuole e che requisiti devo avere?
L’età richiesta è tra i 18 e i 26 anni, buona conoscenza dell’inglese parlato e diploma d’istruzione secondaria o equivalente.
Serve il Visto J-1.

 

LAVORARE E VIVERE NEGLI USA

Voglio andare a vivere negli Stati Uniti, che documenti mi servono?
Non è facile diventare cittadino americano. Bisogna ottenere la famosa Green Card, il permesso di soggiorno. La si può chiedere sposando un americano oppure vincerla tramite la Lotteria che si tiene ogni anno.

 

Voglio andare a lavorare negli Stati Uniti, che Visto mi serve?
Per poter lavorare negli Stati Uniti è necessario ottenere un Visto lavorativo tramite un’azienda o datore di lavoro disposto a farti da “sponsor” e assumerti.

 

Mi hanno offerto un lavoro a New York e avrò un Visto lavorativo. Posso farlo ottenere anche alla mia compagna?
No, purtroppo è possibile solo per il coniuge e i figli non sposati.

 

Sono sposato/a con un/a cittadino/a americano/a, come posso ottenere la Green Card?
Per prima cosa, il coniuge americano dovrà compilare per te il modulo I-130 per chiedere la Green Card. Nell’attesa di una risposta, puoi chiedere il Visto K3 che ti consente di entrare negli Usa e se in questo periodo vuoi lavorare, devi chiedere un’autorizzazione compilando il modulo I-765

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (21 voti, media: 4,38 su 5)
Loading...
 

1.514 commenti su “Visti Usa – Domande frequenti su come lavorare e studiare in America”

  1. Se devo andare negli stati uniti da un amica di famiglia di famiglia per fare il 4 anno di superiori in una high school lovale a laguna beach, mi serve un visto? Perchè la nostra amica dice che essendo minorenne e sotto la custiodia della famiglia ospitante, la scuola deve prendere. Ma non so perche mi rimane questo dubbio per il visto. Magari non scolastico ma anche solo per entrare nei USA? (Sono minorenne)

  2. Ciao!
    Due mesi fa circa ho ottenuto il visto J1 per partecipare al programma Au Pair In America.
    Ora, sono tornata dopo tre giorni perché il programma non faceva per me.
    La mia domanda è : devo avvisare l’ambasciata che non userò il visto?
    Se volessi fare domanda per il visto Q potrei incontrare problemi considerando il J1 già ottenuto?
    E se volessi il prossimo anno richiedere nuovamente un J1, potrei farlo o dovrei aspettare almeno due anni anche se non l’ho utilizzato?

  3. Salve qualcuno puo aiutarmi. Io ho la fidanzata in America e vado spesso la stando anche periodi lunghi come 1 mese o 2 sempre con l esta..perche il mio lavoro in Europa mi permette di non lavorare per mesi e stare la con lei. L ultima volta pero mi hanno fermato al immigrazione per ore..e ore..alla fine mi hanno lasciato entrare ma ora tra 2 mesi vorrei tornare e stare altri 90 giorni..dite che mi faranno ancora altre mille storie o che possano negarmi l accesso senza motivo solo perche sto molto negli u.s ?non so cosa fare

    1. Ciao Gabri,
      purtroppo potresti avere problemi. L’Esta viene rilasciato per andare per turismo o affari e si presume che uno che vada per questi scopi, non lo faccia più volte all’anno e per periodi così lunghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.