Guidare negli USA

Guidare negli Stati Uniti

 

Guidare negli Stati Uniti comporta alcune differenze con l’Italia che è bene conoscere per orientarsi, evitando così di incorrere in spiacevoli situazioni.

Patente italiana o internazionale?

Per quanto riguarda la patente di guida, la legge americana prevede quella italiana con l’obbligo di portare con sè anche la patente internazionale, ossia un permesso di guida all’estero con i dati in inglese del documento originale, da richiedere alla motorizzazione civile prima della partenza.
Da considerare però, che in alcuni Stati è accettata anche solo la patente italiana.

Il codice della strada americano

Per lo stesso motivo, risulta anche indispensabile conoscere le principali norme del codice della strada, che sembreranno scontate, ma non lo sono e questo è ancora più vero guidando negli USA.

Quelle fondamentali prevedono l’obbligo di fermarsi, per almeno qualche secondo, ad ogni segnale di stop, il permesso di sorpassare anche a destra nelle strade con almeno due corsie e di svoltare a destra in sicurezza anche con semaforo rosso, a meno di indicazione contraria.

Strettamente obbligatorio l’uso delle cinture di sicurezza; è norma prestare molta attenzione ai pedoni che hanno sempre la precedenza in caso di attraversamento.

Una della regole basilari di guida per ogni americano è il divieto assoluto, di superare uno scuolabus in sosta con i lampeggianti accesi, per la presenza di bambini in attraversamento.

Non sarà raro trovarsi ad incroci a quattro vie dove tutti hanno lo stop. In questo caso si dà la precedenza in base all’ordine di arrivo. Nelle autostrade troverete spesso la corsia di sinistra (“car pool lanes”) contraddistinta da un simbolo a forma di rombo, destinata alle macchine che trasportano almeno due persone.

Queste corsie hanno lo scopo di incentivare l’uso di una singola vettura da parte di più passeggeri.

Ricordate che in America non è prassi comune utilizzare gli abbaglianti per segnalare la volontà di superare e quindi è sconsigliabile. La legge prevede il divieto di far sedere i bambini al di sotto degli 8 anni nei sedili anteriori, mentre dovrebbero essere accomodati in quelli posteriori, sugli appositi seggiolini.

Parcheggiare negli Stati Uniti

Per quanto riguarda il parcheggio, di solito le aree periferiche non sono sottoposte a particolari restrizioni eccetto per le vie più trafficate, al contrario delle aree del centro città dove il parcheggio è solitamente limitato.

In alcune città le restrizioni sono indicate da colori: il rosso indica divieto di parcheggio a qualsiasi ora, il giallo area riservata a mezzi commerciali, il verde sosta temporanea, il blu parcheggio per disabili e il bianco “carico e scarico passeggeri”.

In altre città, sono i cartelli a indicare le restrizioni del parcheggio: “no parking” (possibilità di fermarsi solo restando in macchina per carico scarico passeggeri), “no stopping” (divieto di sostare nell’area), “no standing” (possibilità di carico scarico passeggeri per un breve lasso di tempo).

È inoltre sempre vietato parcheggiare ad una distanza inferiore a 3 metri da un idrante ed è obbligatorio parcheggiare sempre nella direzione del traffico.

Limiti di velocità

I limiti di velocità possono variare da Stato a Stato e sono più alti nelle aree rurali. In generale, si aggirano sulle 25/35 miglia (40/55 km/h) nelle città e sulle 55/75 miglia (105/120 km/h) nelle autostrade. Un limite più basso è sempre raccomandato nei centri cittadini e in prossimità delle scuole.

In caso di emergenza durante la marcia, è consigliabile accostare sull’apposita corsia e chiamare il 911 o trovare un “call box” dislocato lungo la strada.

Se dovesse capitarvi di essere fermati dalla polizia, è opportuno fermarsi in sicurezza e attendere l’agente in macchina con le mani ben in vista sul volante.

Durante il vostro viaggio potrebbe risultare più agevole spostarsi in macchina fuori dai centri cittadini, all’interno dei quali può essere invece più comodo utilizzare taxi o trasporti pubblici.

Noleggiare un’auto

Se desiderate noleggiare un’auto, è assolutamente consigliabile farlo on-line e poi ritirarla presso l’aeroporto. È possibile anche noleggiare la vettura in una città e restituirla in un’altra, solitamente con un piccolo sovrapprezzo. L’importo, con assicurazione obbligatoria inclusa, verrà di norma prelevato al termine del noleggio insieme ad altre eventuali spese (danni, multe o pedaggi).

Praticamente tutte le compagnie applicano un sovrapprezzo se il conducente ha meno di 25 anni. L’unità di misura per i liquidi e quindi anche per la benzina, è espressa in galloni. Un gallone corrisponde a 3,785 litri.

Limite tasso alcolemico

Particolare attenzione andrà posta al consumo di alcool; le regole, come è risaputo, sono piuttosto restrittive. Se si intende bere, assicurarsi che ci sia almeno una persona sobria che possa condurre il veicolo.

Con un tasso alcolemico superiore a 0,08 si può essere arrestati in loco, quindi cercate di non essere tra quelli! Vietato anche trasportare bevande alcoliche aperte in macchina.

Per il resto, guidare negli Stati Uniti vi regalerà un’impareggiabile sensazione di libertà, tutta da assaporare.

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (47 voti, media: 4,36 su 5)
Loading...
 

86 commenti su “Guidare negli Stati Uniti”

  1. Salve potreste aiutarmi?io girerò la california per una 15 di giorni a giugno e volevo sapere come si pagano i pedaggi autostradali e volevo qualche consiglio utile da chi ci è già stato.

    1. Ciao Gregorio, in California l’autostrada e’ esente da pedaggio. Ti consiglio solo di avere piu’ di una carta di credito per fare Benzina .La patente Italiana e valida e ti consiglio di osservare i limiti di velocita’ e le varie segnaletica. Nelle grandi metropoli come Los Angeles e S. Francisco o S. Diego ti consiglio di entrare al mattino presto e uscire dopo le 11,00 di sera altrimenti troverai un traffico che per fare 20 miglia ci impieghi anche 3 0re. Ciao.

  2. ciao io che vi scrivo mi chiamano Edvis Visi volevo fare una domanda forse qualcuno a avuto steso cosa . Io mi sono trasferito in usa (new york) a vivere e lavorare ho già preso la grin card . la domanda e : io con la patente italiana poso guidare qua ? e x quanto tempo 2. se io prendo la patente qua me la ritirano la patente italiana o mi danno un altra . grazie mille

    1. Se vivi negli States devi prendere la patente americana. La motorizzazione si chiama DMV. La patente italiana non verrà ritirata

  3. Ciao a tutti, siamo in partenza per gli stati uniti esattamente giriamo in California, Nevada, Utah, Colorado e Arizona. Volevo sapere per il pagamento delle autostrade è già compreso il lettore nel noleggio o dobbiamo avvisare la Hertz? In Florida era compreso non abbiamo dovuto chiedere nulla, noi abbiamo la carta oro, quindi appena arrivati in aeroporto ci arriva messaggio di dove è situata la macchina senza dover passare per gli uffici. Chi mi sa dare risposte?????

      1. Grazie Alessandra……. Pensavo anch’io che forse è meglio chiedere. Non vorrei ritrovarmi incasinato con le multe……
        Ciao Grazie

  4. Ciao se vinco la green card per gli usa posso prendermi la patente in america anzi che prenderla in italia con patente internazionale accompagnata ?

      1. Ciao Alessandra molto spiritosa ahahah scherzo comunque forse ti riferisci che la patente americana vale sia come patente e come carta d’identità per questo ci vuole la cittadinanza per prenderla ?

        1. Perché spiritosa? Mi hai chiesto nel caso vincessi la green card se puoi prendere la patente americana e io ti ho risposto di sì. Se ho capito male la domanda, prova con altre parole…

          1. Ciao per la cittadinanza non funziona cosi che appena vinco la green card mi prendo anche la cittadinanza dal momento che si vince la green card ci vogliono 5 anni per ottenere la cittadinanza

          2. Infatti la green card è un permesso di residenza permanente. Certo, la cittadinanza la otterrai dopo 5 anni, ma con la green card devi farti un documento di identità americano, solitamente è la patente. Spero di aver risolto i tuoi dubbi.

          3. Ciao non mi faceva rispondere all’ultima risposta e ho risposto al post precedente comunque grazie mi hai fornito ottime informazioni :)

  5. ciao a tutti..
    volevo chiedere se per caso qualcuno sa quale sia l età minima per noleggiare un auto negli stati uniti e in particolare in california.. questo perche io ho 19 anni.. grazie mille

  6. Ciao a tutti e complimenti per il forum. La mia domanda è : posso comprare la macchina in America ( Arizona ) e arrivare in Guatemala ? Un volta lì , posso venderla ? o regalarla ? o lasciarla lì per usarla quando torno ) Grazie . Mauro

  7. Salve a tutti……ho una domanda da fare sperando che potete aiutarmi! Io sono in Canada da un po’ di mesi, ovviamente prima di partire ho preso la patente internazionale. La mia domanda è questa……cosa succede se faccio un incidente con la macchina del mio amico? L’assicurazione copre? Apparte questo c’è qualcos’altro che devo sapere? Grazie a tutti

  8. Buonasera a tutti.

    Sul noleggio auto in USA, di cui mi sembrate tutti abbastanza informati, ho una domanda: il noleggio auto negli USA è concesso dai 25 anni in su, mentre se si ha dai 21 ai 25 anni lo si può fare pagando una sovratassa giornaliera.
    Questa regola vale solo per un certo di automobili? se una persona con meno di 25 anni volesse noleggiare una vettura 4×4 o cabrio, non può? ci sono compagnie di noleggio che lo consentono?

    Grazie

    1. Ciao Lucia,
      non è corretto. Il noleggio auto negli Usa è generalmente consentito dai 21 anni in su, però alcune compagnie di noleggio chiedono un supplemento se hai meno di 25 anni, a prescindere dal tipo di auto, quindi puoi noleggiare qualsiasi auto se hai la patente (meglio se internazionale).
      Dai un’occhiata per esempio a questo sito, dove puoi noleggiarla online.

  9. Ciao a tutti!
    Intanto grazie x le utili info.
    Anche io ho lo stesso problema di altri:con la patente B posso guidare un van da 12 posti?
    Grazie mille!

  10. ciao a tutti è una vita che vado in Usa ed ho affittato macchine e moto con la patente italiana, sono stato fermato diverse volte e nessuno ha detto nulla. Non fate nessuna patente internazionale è solo uno spreco di soldi e non serve a nulla!!

    1. Ciao Davide,
      grazie per la tua testimonianza, noi di dovere dobbiamo dire che è richiesta la patente internazionale perché per legge lo è, se qualcuno dovesse avere problemi se la prenderebbero con noi :)

      1. Ciao Alessandra,
        ti invio corrispondenza con CHP
        Dear Sirs,
        I am enquiring about a few information I need for this summer holiday in California.
        I am talking on behalf of a group of people travelling from Italy to California.
        Hoping this is the right place to ask here’s my question:

        We are Italian citizens, with regular driving licence. In case we rent some cars, is
        our drivers’ licence valid in California? Or should we need an
        international drivers’ licence? I read some websites but it seems there
        are different views on this… so, if I am asked by your agents my
        driving licence, what should I provide?
        Ed ecco la loro pronta risposta:

        Thank you for contacting the CHP. The following vehicle code section
        defines the requirements for foreign licensed drivers in California:

        12502. (a) The following persons may operate a motor vehicle in
        this state without obtaining a driver’s license under this code:
        (1) A nonresident over the age of 18 years having in his or her immediate possession a valid driver’s license issued by a foreign jurisdiction of which he or she is a resident, except as provided in Section 12505.
        (2) A nonresident, 21 years of age or older, if transporting hazardous material, as defined in Section 353, in a commercial vehicle, having in his or her immediate possession, a valid license with the appropriate endorsement issued by another state or other jurisdiction that is recognized by the department, or a Canadian driver’s license and a copy of his or her current training certificate to transport hazardous material that complies with all federal laws and regulations with respect to hazardous materials, both of which shall be in his or her immediate possession.
        (3) A nonresident having in his or her immediate possession a valid driver’s license, issued by the Diplomatic Motor Vehicle Office of the Office of Foreign Missions of the United States Department of State, for the type of motor vehicle or combination of vehicles that the person is operating.
        (b) Any person entitled to the exemption contained in subdivision
        (a), while operating, within this state, a commercial vehicle, as defined in subdivision (b) of Section 15210, shall have in his or her possession a current medical certificate of a type described in subdivision (c) of Section 12804.9, which has been issued within two years of the date of operation of that vehicle.
        (c) A nonresident possessing a medical certificate in accordance with subdivision (b) shall comply with any restriction of the medical certificate issued to that nonresident.

        Enjoy your stay here.

        California Highway Patrol
        Community Outreach and Marketing Unit
        2555 First Avenue
        Sacramento, CA 95818
        Da questa mail si capisce che non serve nessuna patente internzionale!!!
        Aggiungo..
        la California, scrive chiaro e tondo qui che:
        If you are temporarily visiting California, you can use your out-of-state or foreign driver’s license for as long as it’s valid where it was issued — you don’t need to register with the DMV or do anything beyond making sure your license is valid and current. In most cases, (e.g. Western European countries, Australia, most of SE. Asia, etc.) foreigners do not really need one of those additional paper International Driver’s License as well, but if your license looks exotic, it would probably help to have one just in case (this is the license issued by the relevant Automobile Association or Government body in your country that certifies in several languages that you have a license in your own country. You must also have your normal license with you if you use the International License).

        Quindi nel nostro caso (Western European countries) gli stranieri non abbisognano di quel foglio addizionale International Driver License.
        E per esperienza personale sono stato fermato più volte sia in moto che in macchina e non mi hanno mai datto nulla!!
        Quindi: NON SPRECATE SOLDI PER LA PATENTE INTERNAZIONALE guardate anche sui siti AVIS ed HERTZ richiedono solo la patente Italiana per ritirare il veicolo.. se non fosse valida vi darebbero un veicolo che non potreste guidare??

        1. Ciao Davide, grazie per la tua testimonianza. Una cortesia: mi sai dire se queste condizioni sono valide anche negli stati limitrofi (es. Utah, Nevada, Arizona) e se è valida anche la vecchia patente italiana cartacea in corso di validità ovviamente? Grazie mille!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.