domenica , 30 aprile 2017
New Orleans, Louisiana
New Orleans, Louisiana

Louisiana

La Louisiana è uno Stato in cui il legame con il territorio e con la storia del passato sono molto forti, di conseguenza diffuse sono le occasioni di commemorazione con musica e balli di eventi che appartengono alla storia dello stato e alle diverse popolazioni che lo abitano.
Il territorio del nord della Louisiana è costituito prevalentemente da colline e pinete verdeggianti mentre a sud si concentrano spazi più paludosi ma con il fascino legato alle influenze delle atmosfere afro-caraibiche.
La Louisiana confina il Mississipi, l’Arkansas e con il Texas, mentre nella parte meridionale le coste sono a contatto con il Golfo del Messico.
La capitale della Louisiana è Baton Rouge.
Il nome “Louisiana” deriva da Luigi XIV di Francia, in onore del quale il conquistatore Cavelier ha intitolato il territorio conquistato.
Tutta la Louisiana è attraversata dal fiume Mississipi che scorre per circa mille chilometri prima di raggiungere le acque del Golfo del Messico.
Il clima dello Stato è sub tropicale, questo significa che le estati sono molto lunghe e gli inverni miti. Un’afflizione della Louisiana sono i frequenti uragani, se ne registrano circa 50 ogni anno, oltre ai tornado che si abbattono anch’essi su queste terre con una certa frequenza annuale.

Cenni storici
La Louisiana è stata territorio di conquista da parte degli spagnoli prima, degli inglesi e infine dei francesi. Lo Stato entra a far parte dell’Unione americana nel 1812. New Orleans diventa la capitale della colonia, si avviano i commerci di riso, tabacco, canna da zucchero e cotone, sfruttando anche il trasporto lungo le acque del Mississipi. Fin dall’annessione all’Unione, la Louisiana è territorio di scontri sia politici che economici e razziali, soprattutto per la presenza della popolazione di colore sfruttata nelle piantagioni.
A partire dal Novecento, la scoperta dei giacimenti petroliferi concede nuovo slancio all’economica, frastagliata e ostacolata dalle frequenti lotte interne, si aggiunge così l’inizio di una industrializzazione e dell’attenzione da parte di turisti. Ad oggi comunque le questioni razziali continuano a rimanere latenti nella vita quotidiana dello Stato.

Da vedere
New Orleans è una città capace di offrire atmosfere uniche ai suoi abitanti e visitatori. Un crogiuolo di stili di vita e tradizioni, africani, spagnoli, francesi, italiani, caraibici, il tutto converge in una cultura che diventa mescolanza e fusione, dalla musica alla cucina, al ballo, New Orleans non è mai prevedibile. Città dall’antico gusto europeo con spiccate testimonianze afro americane, presenta eleganza accanto alla dissolutezza, punto di forza è il French Quarter con i sobborghi accanto. La città ha una rinomata tradizione artistica ed è sede di uno dei Carnevali più famosi del mondo.
La capitale Baton Rouge prende il nome dai pali rossi piantati dagli Indiani per delimitare le proprie aree di confine. La città è più piccola di New Orleans ma offre alcuni musei in cui ripercorrere la storia dello Stato.
Un viaggio lungo i fiumi d’acqua della Louisiana permette di avvicinare anche le zone paludose, ricche di avventura e dei mitici coccodrilli.

Curiosità
In Lousiana si parlano due lingue principali: l’inglese e il francese. Più esattamente non il francese della Francia ma il cosiddetto cajun, ovvero la lingua dei coloni francesi esiliati ad opera dei britannici dal Canada e che, raggiunte queste terre, si sono integrati con i nativi.

LOUISIANA, LA – 30.45N, 91.13W

MAPPA STATO SITO UFFICIALE

ORIGINE NOME: Nel 1682 Robert Cavelier Sieur de La Salle, esploratore francese, scoprì la regione e la chiamò cosi in onore di Luigi XIV.
SOPRANNOMINATO: "The Pelican State"
CAPITALE: Baton Rouge
ALTRE CITTA’: New Orleans
MEMBRO UNIONE DA: 30 aprile 1812 (18mo stato)
POPOLAZIONE: 4.372.035
NUMERO CONTEE: 64
PERSONE POVERE: 18,4%

MOTTO: "Union, justice, and confidence"

ALBERO: Bald Cypress
UCCELLO: Brown Pellican
FIORE: Magnolia
CANZONE: Give Me Louisiana

LA BANDIERA: La bandiera è formata da un gruppo di pellicani che sono gli uccelli simbolo dello Stato. Sotto vi è il motto della Louisiana "Unione, giustizia, fiducia". La bandiera è stata adottata nel 1912.

ECONOMIA

– AGRICOLTURA: Frutti di mare, cotone, soia, bestiame, canna da zucchero, pollame ed uova, latticini, riso.
– INDUSTRIA: Prodotti chimici, del petrolio e del carbone, trasformazione dei prodotti alimentari, prodotti di carta, turismo.

 

bandiera Louisiana

Altri articoli che potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *