domenica , 24 settembre 2017
Baltimora, Maryland
Vista di Baltimora, Maryland

Maryland

Il Maryland è uno degli Stati della costa orientale degli Usa. Confina a nord con la Pennsylvania, ad est con Delaware, a sud e sud ovest con la Virginia, a sud est con l’oceano Atlantico, che penetra nella baia di Chesapeake.

La superficie dello Stato è di oltre 32mila km quadrati. Lungo la costa atlantica si sviluppa una catena di isole. Il territorio dello Stato è per gran parte pianeggiante, e può essere suddiviso in cinque grandi zone: la Valley and Ridge Region, l’area costiera, quella dei monti Allegheny, l’altopiano di Piedmont e la regione delle Blue Ridge. I fiumi più importanti del Maryland sono il Potomac e il Susquehanna.

Il clima dello Stato è sub tropicale, in inverno le temperature scendono solitamente sotto lo zero, in estate raggiungono i 30 gradi. Ma la regione dei monti Allegheny ha un clima più rigido, che raramente supera i 20 gradi.

Cenni storici
Fino al 18′ secolo, il Maryland era solo una colonia, fondata nel 1634 e annessa alla Pennsylvania nel 1682, ed era una delle poche zone del paese a maggioranza cattolica. Riconosciuta poi come Stato entrò a far parte della Confederazione nel 1788, cedendo quasi subito l’area dove sorse in seguito Washington, ovvero il distretto di Columbia.

Durante la guerra del 1812, il Maryland restò gravemente danneggiato a causa delle battaglie contro gli inglesi. In seguito si schierò coi Nordisti quando scoppiò la guerra di Secessione, ma molti dei suoi cittadini combatterono per la fazione opposta, per conservare la schiavitù, che fu abolita infine nel 1867.

Nel corso delle due guerre mondiali, i cantieri navali del Maryland conobbero il momento di massimo sviluppo. Negli anni ’80 tutta la zona portuale di Baltimora fu oggetto di un’opera di riqualificazione, trasformando così la città in una meta turistica.

Cosa vedere
Baltimora è, appunto, una città portuale, e le sue zone più caratteristiche sono lungo la costa: Inner Harbor, Fells Point e Little Italy. Nell’interno della città si trova invece il quartiere di Mount Vernon, dove si concentrano teatri, musei, università ma anche locali notturni e negozi. Particolarmente interessante da visitare è il Walters Art Museum, che conserva opere di ogni epoca e provenienti da tutto il mondo.

Ad Annapolis, capitale dello Stato, sono da vedere la United States Naval Academy e il Liberty Tree, un pioppo di 400 anni simbolo, appunto, della libertà, poiché sotto di esso si ritrovavano i rivoluzionari.

Cucina
La cucina del Maryland è molto variegata. Oltre ai tanti ristoranti etnici, si possono gustare specialità come il Chesapeake bay grill, un mix di frutti di mare, la zuppa di crostacei e i Crab Cakes, polpettine a base di granchio, crackers, uova e maionese. Per chi ama la carne, il pollo alla Maryland, con pancetta e legumi, è sicuramente da assaggiare.

La baia di Chesapeake
La baia, alimentata da più di 150 fiumi e perfettamente conservata negli anni, è il luogo ideale per una crociera attraverso le sue acque, le paludi e le città che si affacciano su di essa. I periodi migliori per questa gita assolutamente unica sono la primavera e l’autunno.

MARYLAND, MD – 38.97N, 76.50W

MAPPA STATO SITO UFFICIALE

ORIGINE NOME: Terra Mariae o Maryland, così fu chiamata la colonia inglese in onore di Enrichetta Maria, la sposa di Carlo I.
SOPRANNOMINATO: "The Old Line State"
CAPITALE: Annapolis
ALTRE CITTA’: Baltimore
MEMBRO UNIONE DA: 28 aprile 1788 (7° stato)
POPOLAZIONE: 5.171.634
NUMERO CONTEE: 23
PERSONE POVERE: 9,5%

MOTTO: "Manly deeds, womanly words"

ALBERO: White Oak
UCCELLO: Oriole
FIORE: Black-Eyed Susan
CANZONE: Maryland, My Maryland

LA BANDIERA: La bandiera del Maryland contiene il cimiero della famiglia di Crossland e di Calvert. Il Maryland è stato fondato come colonia inglese nel 1634 da Cecil Calvert, il secondo signore Baltimora. Il nero ed i disegni dorati appartengono alla famiglia di Calvert. Il disegno rosso e bianco appartiene alla famiglia di Crossland. La bandiera è stata adottata nel 1904.

ECONOMIA

– AGRICOLTURA: Frutti di mare, pollame ed uova, latticini, bestiami, soia, cereali.
– INDUSTRIA: prodotti di trasformazione alimentare, prodotti chimici,metalli primari, carbone, turismo.

 

bandiera Maryland

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...
 

Altri articoli che potrebbero interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutto America.it

Tutto America.it

1 Condivisioni
Condividi1
Condividi
Pin
Tweet
+1
X