Quando andare a Las Vegas

quando andare a las vegas

La collocazione geografica, nel mezzo del deserto del Mojave, influenza in maniera determinante il clima di Las Vegas: le estati sono torride, gli inverni sono miti e non è improbabile il verificarsi di fenomeni torrenziali. Prestare particolare attenzione al clima di Las Vegas, prima di partire, non è per niente superfluo.

Meteo

L’estate a Las Vegas è semplicemente rovente: le temperature sono molto alte (si raggiungono senza difficoltà I 38-40 gradi) e le piogge molto scarse.

L’inverno è mite, nei periodi più freddi (da dicembre a febbraio) la temperatura supera i 10°C/15°C, ma registra una considerevole escursione termica che può rendere meno piacevole il soggiorno.

In autunno, gli sbalzi di temperatura fra il giorno e la notte sono meno accentuati, le giornate sono soleggiate e il clima è piacevole. Forse, è proprio questo il momento migliore per visitare Las Vegas.

In primavera, infatti, nonostante le giornate accoglienti, è il periodo delle piogge e le probabilità di finire nel mezzo di un monsone messicano e delle sue inondazioni non sono certo remote.

Temperature e precipitazioni medie a Las Vegas
Max °C Min °C Precip. (mm)
gennaio 14° 12.2
febbraio 18° 12.2
marzo 22° 10° 10.7
aprile 26° 12° 5.3
maggio 32° 16° 7.1
giugno 37° 21° 3
luglio 41° 25° 8.9
agosto 39° 24° 12.4
settembre 35° 19° 7.1
ottobre 28° 12° 5.3
novembre 20° 10.9
dicembre 14° 9.7

Festività

Las Vegas festeggia le principali ricorrenze nazionali; uno dei momenti più sentiti è il Capodanno che, riesce a richiamare una folla di turisti, seconda solo a Times Square.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.