giovedì , 23 marzo 2017
Clearwater Lake Provincial Park
Clearwater Lake Provincial Park

Manitoba

Una sconfinata regione ricca di autentici e selvaggi paesaggi, di siti storici – testimoni di un passato ancora palpitante – vi aspetta: il Manitoba, con la sua incantevole diversità naturalistica che sapientemente accoglie tanto i pungenti cactus quanto la suggestiva tundra; tanto metropoli di primo livello quanto incantevoli insediamenti storici; tanto le immense praterie quanto le foreste e laghi che rendono il territorio un piccolo paradiso terrestre.

Dal Lower Fort Garry al Lake Winnipeg: alla scoperta di Winnipeg e dintorni

Winnipeg
Winnipeg: la capitale del Manitoba
Winnipeg, la capitale della regione, sbuca improvvisamente nel bel mezzo di una ventosa prateria; la sua posizione inconsueta, rispetto alle altre metropoli canadesi, non ne ha per niente svantaggiato lo sviluppo: le attrazioni turistiche offerte non sono seconde a nessun’altra città e non mancano occasioni di divertimento e intrattenimento di primo livello. Un esempio per tutti? Il rinomato festival di teatro sperimentale, punto di riferimento in tutto il mondo.

I dintorni di Winnipeg sono davvero interessanti, offrendo spunti sia per gli amanti di storia, che di natura. Il Lower Fort Garry rappresenta un’eccezionale testimonianza sul periodo d’oro del commercio di pellicce (XIX secolo): è l’unico forte, peraltro molto ben conservato, risalente a quei tempi, così da dare un vivo scorcio di quelle che erano le condizioni di vita in insediamenti di questo genere.

Grand Beach Lake Winnipeg
Grand Beach Lake Winnipeg

Caldamente meritevoli di visita sono le sponde del Lake Winnipeg: un vero e proprio incanto per gli occhi, sia per le sue dimensioni (il quinto per grandezza, in Canada), sia per le sue spiagge sabbiose.

Per saperne di più su questa bellezza naturale, fate un salto a Gimli dove potrete visitare un interessante museo in cui scoprire molto su Lake Winnipeg. Gimli poi, in agosto, si anima sorprendentemente, ricordando ai turisti lo spirito del suo nome originario (Nuova Islanda): si tiene un festival dai tratti islandesi (Islendigadagurinn, inizio di agosto) con musiche, danze e giochi per giornate di puro divertimento.

Il sole e le spiagge di Lake Winnipeg, d’estate, sono un richiamo irresistibile a un tuffo nel lago: unitevi alla folla di bagnanti che riempiono le stazioni balneari di Winnipeg Beach (sponda occidentale) e Grand Beach (sponda orientale) per qualche ora di rilassante vita da spiaggia.

I parchi del Manitoba

Dopo esservi crogiolati al sole sulle sponde lacustri, son certo che avrete voglia di sgranchirvi un po’ le gambe: numerosi itinerari escursionistici vi attendono al Hecla-Grindstone Provincial Park. Una riserva naturale dove potrete ammirare la flora più autentica della regione in cui, con un po’ di fortuna, vedrete aggiarsi un elegante alce o un simpatico castoro; se l’atmosfera islandese di Gimli vi avesse lasciato un po’ di nostalgia, a Hecla Village potrete rifarvi con un piccolo insediamento islandese.

Per gli amanti della natura, si rivelerà sicuramente interessante una visita allo Spruce Woods Provincial Park (a ovest di Winnipeg): qui la flora è decisamente fuori dai canoni canadesi con svariati esemplari di cactus, così come la fauna. Non farete a meno di notare la lucertola da 20 cm, chiamata scinco delle praterie: guardatela bene, non la troverete da nessun’altra parte!

Nei dintorni del Parco Provinciale, il fascino di tante cittadine, apparentemente anonime, ma comunque incantevoli non mancherà di lasciarvi un indelebile ricordo. Una pluralità di piccoli centri, fra cui Neepawa pare essere la più graziosa, vi invitano a una semplice passeggiata per rimirare i caratteristici edifici in mattoni, ingentiliti da variopinte cascate floreali. Bando a cartine e guide turistiche: non aspettatevi alcuna attrazione da prima pagina qui, ma tanta armonia, quiete e autenticità che, ne sono sicuro, renderanno comunque magica un’escursione in zona.

Brandon è la città più famosa della zona e la seconda del Manitoba: oltre che la consueta grazia tipica delle meno rinomate località circostanti, qui potrete ammirare numerosi cimeli di età vittoriana al Daly House Museum e ammirare i reperti militari al Royal Canadian Artillery Museum.

Il Riding Mountain National Park, nella regione settentrionale di Brandon, sarà un’ambita meta non solo per gli appassionati di escursioni di trekking, a cavallo o in canoa, ma anche per gli amanti delle feste in pompa magna. Infatti, il Country Fest (fine luglio) è una delle feste più frequentate della zona con numerosi eventi di balli, danze e tanta musica!

Clearwater Lake Provincial Park
Clearwater Lake Provincial Park

La parte più settentrionale del Manitoba, nel suo silenzio e quiete, offrirà voi il giusto connubio fra l’incontaminata natura ed occasioni di arricchimento personale, senza tralasciare momenti di divertimento.

Fra i paesaggi naturalistici, non potrete perdervi assolutamente la limpidezza delle acque del Clearwater Lake Provincial Park in cui le svettanti foreste circostanti si specchiano, raddoppiandovi l’incanto visivo. A The Pas, il rigido febbraio è scaldato dal Northen Manitoba Trappers’ Festival, un imperdibile evento con giochi, sfilate di torce, accaniti tornei di corse di slitte trainate da cani che rende davvero goliardica l’atmosfera.

Amanti delle bellezze naturali, non potrete perdere lo spettacolo delle Pisew Falls: immerse nella natura incontaminata dell’omonimo parco provinciale, sono stupende cascate di 13 metri che offrono anche il non meno suggestivo scenario del fiume che prosegue il suo corso insinuandosi fra le montagne rocciose.

Churchill

Orso polare a Churchill
Orso polare a Churchill
Un viaggio nel nord del Manitoba non può che concludersi a Churchill, una delle prime località fondate dai coloni europei. Immersa nell’affascinante clima subartico, offre scorci incantevoli tanto d’inverno, quando le immagini più frequenti che vi offrirà saranno quelle degli orsi e i panorami delle aurore boreali, quanto d’estate quando un tripudio di colori e profumi emerge dalla spessa coltre di neve che si scioglie.

Un viaggio in Manitoba sarà certamente perfetto per soddisfare tanto le esigenze di un naturalista quanto quelle di un appassionato di storia: un paesaggio caratterizzato da una biodiversità molto ricca e da testimonianze vive di storia non potrà che rendere un soggiorno da queste parti davvero indimenticabile.

Altre letture che potrebbero interessarti

Riguardo Carlo Galici - Viaggi.city

Guarda anche

Vista di Halifax

Nova Scotia

Snodandosi per ben 8.000 km, le coste della Nova Scotia hanno vissuto un ruolo di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *