I migliori festival musicali degli Stati Uniti

coachella-ruota-panoramica

TuttoAmerica è un sito gratuito e costantemente aggiornato grazie al lavoro della nostra redazione.

Se vuoi sostenere il nostro lavoro puoi:

  • acquistare attraverso il nostro sito. Ad es. se cerchi informazioni su dove dormire in una delle località USA, poi prenota su Booking tramite i link che trovi nell’articolo: a te non costa niente di più, per noi è tutto;
  • acquistare i pass attraverso il nostro portale
  • cliccare sui banner Google presenti nel sito web

Patria del rock, del jazz e di molti altri generi, gli Stati Uniti propongono un’ampia gamma di kermesse musicali che si svolgono su tutto il territorio nazionale ed attirano milioni di turisti da ogni angolo del mondo.

Una vacanza a stelle e strisce può quindi diventare un’ottima occasione per divertirsi ed ascoltare tanta buona musica. Sempre più spesso, gli itinerari di viaggio vengono impostati proprio per assistere a determinati eventi di grande richiamo.

Gli spettacoli offerti possono tenersi in strutture al chiuso o all’aperto nei parchi cittadini e permettono di vivere esperienze a dir poco indimenticabili.

Ce ne sono di moltissimi tipi ed includono anche altri sottogeneri quali rap, R&B, funk, country ed elettro-pop. Venite con noi alla scoperta dei principali appuntamenti musicali che vi attendono nel corso dell’anno!

Coachella

Quando si parla dei più importanti e rinomati festival musicali degli Stati Uniti non si può non partire dal celebre Coachella Valley Music and Arts Festival. Semplicemente noto come Coachella, si svolge annualmente negli ultimi due week-end di aprile nella cittadina di Indio, in California.

È senza dubbio il concerto più acclamato ed atteso dai tanti appassionati di musica che rimangono colpiti dallo spirito glamour, elegante e di tendenza. La prima edizione risale al 1999 e negli anni si è avuto un progressivo aumento nel flusso di spettatori.

Tra i numerosi artisti che hanno partecipato ci sono nomi del calibro di Iggy Pop, Beyonce, Bjork, Oasis, Red Hot Chilli Peppers, Radiohead, Madonna, Coldplay, Prince, Paul McCartney e molti altri.

Coachella è poi diventata un punto di ritrovo per tutti coloro che amano le reunion di band e gruppi ormai sciolti come The Stooges, The Verve, le Destiny’s Child e gli NSYNC. Purtroppo, i biglietti vanno sold-out molto rapidamente ed è bene acquistare i pass con mesi di anticipo per non farsi trovare impreparati.

Lollapalooza

Gli amanti del punk e del rock alternativo non possono invece perdersi il famigerato festival di Lollapalooza. Si tiene ogni anno a Chicago all’interno di Grant Park ed è uno degli eventi di punta dell’estate.

La manifestazione è nata nel 1991 per volontà di Perry Farrell, leader dei Jane’s Addiction, con l’obiettivo di distaccarsi dalle solite kermesse commerciali e mainstream, per lasciare spazi ad artisti ed esponenti del panorama underground.

Nel tempo le attività proposte da Lollapalooza si sono differenziate. Oggi, infatti, si può assistere non solo a esibizioni musicali, ma anche a spettacoli teatrali e di arte varia. Non mancano però cantanti e personaggi di rilievo quali Radiohead, Pearl Jem, Imagine Dragons, Lana del Rey, Camila Cabello, DJ Snake e molti altri ancora.

Lollapalooza è in programma tra fine luglio ed inizi di agosto e può essere un’ottima scusa per esplorare le meraviglie della splendida Chicago, punto di partenza della mitica Route 66.

The Governors Ball

New York è certamente una delle mete americane da non lasciarsi scappare. Metropoli multietnica e dalle mille sfaccettature, offre una serie infinita di opportunità di divertimento e svago.

Chi si trova nella Grande Mela nel mese di giugno può tranquillamente assistere al The Governors Ball Music Festival. Istituito nel 2011, il festival dura ben 3 giorni ed ha luogo a Randall’s Island, un gruppo di isolette tra Manhattan, Queens e Bronx.

Sul palco si alternano molti interpreti di vari generi musicali come pop, rock, musica elettronica, indie e folk. Negli anni vi hanno preso parte ospiti di primo piano, tra cui Kanye West, Outkast, Florence+The Machine, Post Malone e Billie Eilish.

Durante il Governors Ball si possono acquistare tanti souvenir e gadget presso le bancarelle e non mancano gli stand con snack e bibite.

Austin City Limits

Altrettanto interessante è l’Austin City Limits, una tre giorni musicale che vi condurrà attraverso otto palchi distribuiti all’interno del meraviglioso Zilker Park di Austin in Texas.

Dal 2002 è in calendario il primo o il secondo weekend di ottobre e nelle varie edizioni si sono esibiti DJ di fama mondiale e le più note band americane quali Muse, Strokes, Guns N’ Roses, Depeche Mode, Foo Fighters, Metallica, The Cure e Black Key.

Tra un concerto e l’altro potrete assaggiare i migliori piatti della cucina tex-mex, disponibili presso uno dei tanti food truck. Per i vegani e vegetariani ci sono poi prelibatezze e piatti a base vegetale e gluten-free.

Invece con l’app ufficiale dell’Austin City Limits sarete sempre informati su variazioni di orari e novità. È poi possibile noleggiare delle biciclette per muoversi con più facilità tra il centro città e Zilker Park.

Ultra Music Festival

Gli amanti della musica elettronica devono assolutamente partecipare all’Ultra Music Festival che si tiene a Miami in Bayfront Park, nella zona di Downtown Miami. Nell’arco di tre giorni sarete catapultati nel mondo dell’elettro-pop e della musica house.

Tra i vari DJ ed artisti che hanno suonato all’Ultra Music Festival ci sono Avicii, Marshmello, David Guetta, Martin Garrix, Diplo, The Chainsmokers e Swedish House Mafia.

La zona di Bayfront Park è ben servita dai mezzi di trasporto e troverete tanti hotel e alberghi per tutte le tasche. Nelle vicinanze c’è poi la famosa Miami Beach, dove potrete godere del sole e delle onde dell’Oceano.

Negli stessi giorni dell’Ultra Music Festival la città è animata anche dal Winter Music Conference, un raduno mondiale per addetti ai lavori e per coloro che amano la musica dance ed elettronica.

New Orleans Jazz Festival

Capitale della Louisiana, New Orleans è una delle località più eclettiche e variopinte, nonché culla della musica jazz. Dal lontano 1970 ospita ogni anno il New Orleans Jazz Festival, uno degli appuntamenti musicali americani di maggiore rilievo per gli appassionati di jazz.

Questo festival porta in città migliaia di turisti e musicisti da ogni parte del mondo ed è un’occasione imperdibile per conoscere meglio la cultura e le tradizioni degli Stati del Sud. Negli ultimi 50 anni hanno partecipato i più famosi interpreti della musica jazz, inclusi i compianti Ellis Marsalis, Dr. John e i Neville Brothers.

L’evento si svolge presso l’ippodromo Fair Grounds Race Course nell’ultimo weekend di aprile e nel primo weekend di maggio.

Il festival si estende anche per le strade di New Orleans, dove si posson incontrare oltre 70 stand gastronomici con varie pietanze della cucina del posto, compresi i pomodori verdi fritti, i gamberi di fiume, i sandwich po’boy e il cajun jambalaya.

Bonnaroo Music and Arts Festival

Uno dei momenti più suggestivi e vivaci dell’estate americana è il Bonnaroo Music and Arts Festival che vi attende il secondo giovedì di giugno e si protrae per i successivi quattro giorni. È il festival ideale per chi ama il rock in tutte le sue sfumature e per parteciparvi sarà sufficiente recarsi a Manchester, in Tennessee.

Il nome Bonnaroo proviene dal creolo e la sua traduzione in inglese sarebbe ‘really good time’. Durante i vari concerti si può ascoltare non solo musica rock, ma anche altri generi come reggae, folk, elettro-pop e indie.

Nelle varie edizioni si sono esibiti importantissimi artisti quali James Brown, Bob Dylan e Neil Young. Il Bannaroo Festival offre tantissimi spettacoli che si alternano su più palchi fino alle quattro del mattino.

Al di là dei contenuti musicali, è possibile godere di discoteche all’aperto, padiglioni dedicati al cinema e stand con prodotti di artigianato locale.

Kaaboo

Chi vuole immergersi nelle bellezze della California deve assolutamente passare da San Diego per assistere al Kaaboo Festival. L’evento ha luogo a Del Mar Fairgrounds, una grande arena al chiuso che ha accolto, tra gli altri, i No Doubt, Snoop Dog e Ben Harper.

Di scena nel mese di settembre, Kaboo è la scelta ideale per i più festaioli e nottambuli. La musica è sempre protagonista e non mancano esibizioni dedicate al rock, all’hip-hop e al funk.

Ci sono moltissimi party animati dai più noti DJ che vanno avanti a suonare fino a notte inoltrata. In questa location da sogno, a due passi dal mare, si possono incontrare anche altre tipologie di attrazioni che soddisfano davvero tutti i gusti.

Infatti, Kaaboo non è solo un festival musicale, ma propone al contempo cibo, vini della California, mostre ed esposizioni d’arte.

Nei pressi del palco principale è presente un palchetto minore con piscina annessa, un comedy club e una grande spiaggia nelle vicinanze. In aggiunta, sono disponibili sessioni di massaggi, make-up ed altri trattamenti di bellezza.