Chrysler Building

Il Chrysler Building da non confondere con l’Empire State Building, è ubicato a Midtown Manhattan al n. 405 di Lexington Avenue (tra la East 41st e la East 42nd Street). Il Chrysler Building, progettato in stile art déco dall’architetto William Van Alen, allievo dell’École des Beaux-Arts di Parigi, venne terminato nel 1930 e per un breve lasso di tempo, fino cioè alla costruzione, nel 1931, dell’Empire State Building, poté effettivamente vantare, con i suoi 319 m e con i suoi 77 piani, il primato che il suo ideatore tanto agognava.

A oggi resta comunque la più elevata costruzione cittadina soggetta a vincolo monumentale ed è ben visibile da quasi ogni punto della metropoli. Nella sua forma esteriore e nel suo caratteristico aspetto (tre campate centrali con archi d’acciaio e finestre triangolari illuminate durante la notte) il grattacielo Chrysler si richiama, non a caso, alle griglie dei radiatori e alla calandra tipici delle vetture degli anni Trenta ed è in fondo considerato una sorta di celebrazione architettonica della cultura dell’automobile. In cima all’edificio si erge la guglia in acciaio (detta Vertex) che consentì al Chrysler di raggiungere i 319 m d’altezza e di conseguire così il suo effimero primato.

lascia un commento

X