Empire State Building

Empire State Building

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 14 dicembre 2017

 

L’Empire State Building è probabilmente il più famoso grattacielo della città di New York e forse del mondo. Con i suoi 381 metri di altezza (443 m se si considera anche l’antenna televisiva sulla sua cima), esso è stato il grattacielo più alto del mondo fra la sua costruzione (1931) ed il 1973, quando furono inaugurate le Torri Gemelle del World Trade Center.

In seguito alla triste circostanza degli attentati terroristici dell’11 settembre 2001, esso è tornato ad essere l’edificio più alto della città ed il secondo più alto degli Stati Uniti (dopo la Sears Tower di Chicago), prima che la Freedom Tower li superasse entrambi. È stato proposto come una delle Sette meraviglie del mondo moderno.

Storia e statistiche dell’Empire State Building

Empire State BuildingProgettato in stile Art Deco dagli architetti della Shreve, Lamb & Harmon and associates, l’Empire State Building fu iniziato nel 1930 e completato con una certa fretta, anche allo scopo di togliere all’elegante Chrysler Building il titolo di edificio più alto del mondo.
Inaugurato il 1 maggio 1931, il grattacielo ha 102 piani (per una superficie complessiva di 204.385 metri quadrati) serviti da 73 ascensori e che ricevono luce da 6500 finestre.

Nel 1945 l’Empire State Building fu coinvolto in un incidente aereo, quando un bombardiere B25 si schiantò accidentalmente sul suo lato nord, fra il settantanovesimo e l’ottantesimo piano, uccidendo 14 persone. La struttura non subì nessun danno di rilievo. Negli anni ’50 sulla sua cima fu aggiunta l’antenna per le trasmissioni televisive, alta oltre 50 metri. Nel 1994 fu scalato a mani nude dal francese Alain “spiderman” Robert.

Media e cultura popolare

Come evidenziato dalla costruzione dell’antenna televisiva sulla sua cima, l’Empire State Building è un perfetto punto di trasmissione per le stazioni radiotelevisive di New York, tanto che diversi dei suoi ultimi piani sono occupati da studi televisivi. Il cinema ha grandemente contribuito alla sua fama, ambientandovi scene di diverse pellicole (ed in particolare il finale del noto film del 1933 King Kong, che viene ucciso sulla sua cima dal fuoco degli aerei).

L’Osservatorio

Poco sotto la sua cima esiste un osservatorio che offre una notevole vista sulla città sottostante e che è un’importante meta turistica. La cima stessa è generalmente illuminata con colori che corrispondono alle varie ricorrenze (ad es., dopo gli attentati del settembre 2001 le luci sono rimaste a lungo dei colori della bandiera americana).

Visitare l’Empire State Building

L’Empire è una delle attrazioni più visitate di New York, per cui non è raro imbattersi in lunghe file prima di poter ammirare il panorama dal suo osservatorio, dall’82° e 102° piano. Per evitarle, è possibile acquistare il biglietto express, oppure un pass che oltre all’Empire includa tante altre attrazioni.

Il ticket è incluso anche nel City Pass e nel NY Pass.

Orari

L’Osservatorio dell’Empire State Building è aperto tutti i giorni dalle 8 alle 2 del mattino, ma i momenti migliori per la visita sono all’alba e al tramonto. All’ora di pranzo e all’ora di cena trovate invece meno folla.
Dal giovedì al sabato, dalle 21 in poi trovate musica dal vivo.

    

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (2 voti, media: 4,00 su 5)
Loading...
 

I più prenotati di New York

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.