Rockefeller Center

Top of the Rock e Rockefeller Center

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 4 gennaio 2018

 

Il Rockefeller Center è una vera e propria città dentro la città. Esso si trova tra la 5a e la 6a avenue e la 48ema e la 51esima st. Il complesso venne realizzato tra il 1932 e il 1939, e inizialmente era composto da 14 strutture in Art Deco. Ora è formato da 19 edifici anche se gli ultimi non possono vantare la bellezza delle strutture originarie. Il Rockefeller Center è nel cuore di Midtown Manhattan e brulica di gente sia di giorno che di notte.

Esso oltre dagli edifici è composto da giardini, ristoranti e negozi. A fianco della Tower Plaza (5a Ave fra la 49esima e la 50esima), c’è la famosa statua dorata di Prometeo, circondata da fontane a getti d’acqua che fanno da cornice alla sua mano fiammeggiante. Durante la primavera e l’estate la Plaza ospita un elegante caffè all’aperto, durante l’inverno invece si trasforma in pista di pattinaggio, anche questa celebre per essere apparsa in tanti film.

Tra le cose da vedere troviamo:

  • Top of the Rock: l’osservatorio al 70° piano, regala viste di Manhattan come nessun’altro grattacielo sa fare. A differenza dell’osservatorio dell’Empire, si può godere di una bellissima vista di Central Park e in più si può ammirare lo stesso Empire. I biglietti per il Top of the Rock, sono inclusi nel CityPASS e nel New York Pass, oppure possono essere acquistati singolarmente.

    Sarà anche leggermente meno famoso dell’Empire State Building, ma ciò non toglie che il Top of the Rock offra un vista altrettanto (se non migliore) meritevole sul panorama di New York: sono ben 3 i livelli di osservazione, al 67simo, 69simo e 70simo piano (quest’ultimo ha un’altezza di 253 metri dal suolo) per una superficie totale di 5110 mq.

    A rendere ancora più emozionante l’osservazione dal Top of the Rock è sicuramente la sua posizione, molto centrale, e inglobata nel celebre Rockefeller Center: fu proprio per la ferrea volontà del magnate petrolifero John D. Rockefeller Jr. che il complesso e il grattacielo vennero costruiti negli anni Trenta, nonostante l’altro socio in affari (la Metropolitan Opera) si fosse ritirata dal progetto.

    Sul piano dell’architetto Raymond Hood, i lavori iniziarono nel 1931 e proprio nel cantiere del Top of the Rock venne immortalata la fotografia che tutti quanti abbiamo visto almeno una volta nella vita: gli undici operai seduti su una trave sospesa nel vuoto a mangiare il loro panino (Lunch atop a Skyscraper, scattata da Charles C. Ebbets nel 1932).

    Inaugurato nel 1933, il Top of the Rock ha ospitato la sede della Radio Corporation of America ed è oggi sede della NBC television.

    Lo stile scelto fu l’art decò e, fra le linee austere e semplici, svetta il fregio che raffigura la Sapienza, il marchio GE (che sta per General Eletric, la società che controllava la Radio Corporation of America); a differenza di altri edifici coevi, il Top of the Rock non ha la guglia (o pennone).

    Il Top of the Rock, con i suoi 259,1 metri, è il 14simo edificio più alto di New York, ha 60 ascensori Schindler all’interno; al 65simo piano ospita il ristorante Rainbow Room, il primo a essere ospitato in un grattacielo, nel lontano 1934. Dopo essere stato chiuso per via della crisi economica successiva al 2007, ha riaperto nell’ottobre 2014 in una veste rinnovata, con sala da ballo e per cocktail.

    Al 67simo e al 69simo piano, le terrazze hanno vetri di protezione trasparenti, mentre al 70simo piano si ha una visione a 360 gradi della città, completamente all’aria aperta. Quest’ultima ha una forma ispirata ai grandi ponti dei transatlantici molto in voga ai tempi dell’inaugurazione e, infatti, inizialmente ospitava sdraio e lettini al fine di ammirare al meglio il panorama, su cui si staglia nitidamente l’Empire State Building.

    Il grattacielo che ospita il Top of the Rock, si chiama GE Building ed è note anche con i nomi di The Slab e 30 Rock e si trova a Midtown Manhattan, l’ingresso principale è sulla 50th Street fra 5th e 6th Avenues.

  • Albero di Natale e pista di pattinaggio: durante l’inverno, e in particolare nel periodo natalizio, dinanzi al palazzo centrale, Ge Bulding, viene allestita una pista di pattinaggio e innalzato il famoso albero di Natale del Rockefeller Center.

  • Radio City Music Hall: sfuggito alla demolizione nel ’79, il Radio City Music Hall, ora completamente ristrutturato, rappresenta uno dei centri di intrattenimento più famosi della Grande Mela, e con i suoi 5.874 posti a sedere rimane a tutt’oggi uno dei più grandi teatri/cinema del mondo.

  • Nbc Studios: la Nbc è una delle tv nazionali più famose e anche qui in Italia vanno in onda programmi prodotti da questa tv come il Jay Leno Show. Essa si trova al numero 30 del Rockefeller Plaza. L’ingresso è incluso nel New York Pass.

  • Today Show Studio: è possibile assistere a questo celebre programma TV dal vivo ogni mattina dal marciapiede di fronte allo studio. Una telecamera riprende il pubblico in strada.

    

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...
 

I più prenotati di New York

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.