Ragazza alla pari negli USA

Ragazza alla pari negli USA

TuttoAmerica è un sito gratuito e costantemente aggiornato grazie al lavoro della nostra redazione.

Se vuoi sostenere il nostro lavoro puoi:

  • acquistare attraverso il nostro sito. Ad es. se cerchi informazioni su dove dormire in una delle località USA, poi prenota su Booking tramite i link che trovi nell’articolo: a te non costa niente di più, per noi è tutto;
  • acquistare i pass attraverso il nostro portale
  • cliccare sui banner Google presenti nel sito web

Mondo Insieme offre la possibilità di passare un anno negli Stati Uniti come ragazza alla pari grazie alla collaborazione con EurAupair, partner americano attivo da quasi 30 anni che il Dipartimento di Stato Americano ha individuato per i programmi di scambio culturale in questo ambito.

L’esperienza è consigliata a tutte le giovani che hanno intenzione di diventare au pair e che vogliono coniugare l’opportunità di trascorrere diversi mesi negli Usa seguendo l’educazione di un bambino.

Ovviamente, vivere alla pari per un anno intero vuol dire entrare a far parte a tutti gli effetti della famiglia da cui si è ospitate, potendo usufruire dell’occasione di conoscere una cultura diversa, uno stile di vita nuovo e tante persone.

I compiti di una ragazza alla pari

Il compito della ragazza alla pari sarà quello di diventare un punto di riferimento per i bambini all’interno della famiglia, prendendosi cura di loro. I piccoli dovranno essere seguiti nelle attività di tutti i giorni: la ragazza sarà molto responsabilizzata in questo senso, dal momento che sarà impegnata a vestire i bambini, a farli mangiare, a giocare con loro, ad aiutarli a svolgere i compiti a scuola, ad accompagnarli in giro, e così via.

Non solo: tra le altre mansioni che saranno affidate alla ragazza alla pari ci saranno tutte le attività domestiche che si svolgono di norma in casa e non solo, dal fare la spesa a mettere le stanze in ordine, dal lavare i piatti al cucinare, dal faro il bucato allo stendere, e così via.

Quanto si guadagna

La ricompensa sarà rappresentata, oltre che da vitto e alloggio in una camera singola, da 195 dollari e 75 centesimi alla settimana, concessi per un monte ore lavorative pari a 45. Nel corso dell’anno saranno previste due settimane di vacanze, a loro volta pagate, in aggiunta a un giorno e mezzo libero ogni settimana e a un intero fine settimana al mese.

Nel caso in cui si abbia una qualifica nel settore della cura dei bambini, si disponga di un’esperienza di almeno due anni full-time o si sia in possesso di una laurea che abilita all’insegnamento nelle scuole elementari o negli asili si può essere considerate Au Pair Par Expérience: in sostanza, si viene ritenute più qualificate e, in quanto tali, ogni settimana si riceve una retribuzione di 250 dollari. Grande attenzione, nel corso dell’esperienza, sarà riservata all’integrazione culturale, che sarà affidata a un corso di cultura e lingua americana, di tre ore alla settimana: la famiglia ospitante contribuirà, fino a un massimo di 500 dollari, a pagare le spese per il corso.

Una volta concluso l’anno da ragazza alla pari, ci si sentirà molto più ricche non solo dal punto di vista economico ma anche dal punto di vista umano: orgogliose e fiere di aver contribuito alla crescita di uno o più bambini, felici per aver conosciuto un gran numero di studenti del posto e, magari, altre ragazze alla pari impegnate nella zona.

Per quel che riguarda la famiglia ospitante, essa viene selezionata da un rappresentante locale di EurAupair, e prima dell’arrivo della ragazza si sottopone a un orientamento, in modo tale da garantire la migliore accoglienza possibile. Nei primi tre giorni seguenti all’arrivo della ragazza, i componenti della famiglia sono tenuti a essere in casa, così da poter offrire tutti gli strumenti del caso per una completa familiarizzazione con l’ambiente e, ovviamente, con i bambini. Sono le famiglie stesse a scegliere le ragazze alla pari, in base alle formazioni che possono ricavare dai dossier di presentazione, in cui sono riportati gli interessi e le esperienze delle candidate. Per la scelta finale, in ogni caso, è previsto un colloquio, da svolgersi su Skype o al telefono a seconda delle circostanze.

Per le ragazze alla pari, dunque, non c’è niente di cui preoccuparsi: prima di partire riceveranno un piccolo libro, l’EurAupair Handbook, sul quale potranno trovare tutte le informazioni di cui avranno bisogno per riuscire ad adattarsi nel migliore dei modi al nuovo contesto, non subendo ma accogliendo le differenze culturali. L’inizio dell’esperienza negli Usa avverrà a New York, dove si terrà un workshop di cinque giorni che coinvolgerà tutte le ragazze, in arrivo da ogni angolo del mondo; il costo del workshop che si terrà in America è compreso nella quota del programma.

 

Richiedi informazioni