Ragazza alla pari negli USA

Ragazza alla pari negli USA

 
76 Condivisioni

Mondo Insieme offre la possibilità di passare un anno negli Stati Uniti come ragazza alla pari grazie alla collaborazione con EurAupair, sponsor ufficiale americano attivo da quasi 30 anni che il Dipartimento di Stato Americano ha individuato per i programmi di scambio culturale in questo ambito.

L'esperienza è consigliata a tutte le giovani che hanno intenzione di diventare au pair e che vogliono coniugare l'opportunità di trascorrere diversi mesi negli Usa seguendo l'educazione di un bambino.

Ovviamente, vivere alla pari per un anno intero vuol dire entrare a far parte a tutti gli effetti della famiglia da cui si è ospitate, potendo usufruire dell'occasione di conoscere una cultura diversa, uno stile di vita nuovo e tante persone.

I compiti di una ragazza alla pari

Il compito della ragazza alla pari sarà quello di diventare un punto di riferimento per i bambini all'interno della famiglia, prendendosi cura di loro. I piccoli dovranno essere seguiti nelle attività di tutti i giorni: la ragazza sarà molto responsabilizzata in questo senso, dal momento che sarà impegnata a vestire i bambini, a farli mangiare, a giocare con loro, ad aiutarli a svolgere i compiti a scuola, ad accompagnarli in giro, e così via.

Non solo: tra le altre mansioni che saranno affidate alla ragazza alla pari ci saranno tutte le attività domestiche che si svolgono di norma in casa e non solo, dal fare la spesa a mettere le stanze in ordine, dal lavare i piatti al cucinare, dal fare il bucato allo stendere, e così via.

Quanto si guadagna

Il compenso sarà rappresentato, oltre che da vitto e alloggio in una camera singola, da 195 dollari e 75 centesimi alla settimana, concessi per un monte ore lavorative pari a max 45. Nel corso dell'anno saranno previste due settimane di vacanze, a loro volta pagate, in aggiunta a un giorno e mezzo libero ogni settimana e a un intero fine settimana al mese.

Nel caso in cui si abbia una qualifica nel settore della cura dei bambini, si disponga di un'esperienza di almeno due anni full-time o si sia in possesso di una laurea che abilita all'insegnamento nelle scuole elementari o negli asili si può essere considerate Au Pair Par Expérience: in sostanza, si viene ritenute più qualificate e, in quanto tali, ogni settimana si riceve una retribuzione di 250 dollari. Grande attenzione, nel corso dell'esperienza, sarà riservata all'integrazione culturale, che sarà affidata a un corso di cultura e lingua americana, di sei crediti universitaria alla settimana: la famiglia ospitante contribuirà, fino a un massimo di 500 dollari, a pagare le spese per il corso.

Una volta concluso l'anno da ragazza alla pari, ci si sentirà molto più ricche non solo dal punto di vista economico ma anche dal punto di vista umano: orgogliose e fiere di aver contribuito alla crescita di uno o più bambini, felici per aver conosciuto un gran numero di studenti del posto e altre ragazze alla pari impegnate nella zona.

Per quel che riguarda la famiglia ospitante, essa viene selezionata da un rappresentante locale di EurAupair, e prima dell'arrivo della ragazza si sottopone a un orientamento, in modo tale da garantire la migliore accoglienza possibile. Nei primi tre giorni seguenti all'arrivo della ragazza, i componenti della famiglia sono tenuti a essere in casa, così da poter offrire tutti gli strumenti del caso per una completa familiarizzazione con l'ambiente e, ovviamente, con i bambini. Sono le famiglie stesse a scegliere le ragazze alla pari, in base alle formazioni che possono ricavare dai dossier di presentazione, in cui sono riportati gli interessi e le esperienze delle candidate. Per la scelta finale, in ogni caso, è previsto un colloquio, da svolgersi su Skype o al telefono a seconda delle circostanze.

Per le ragazze alla pari, dunque, non c'è niente di cui preoccuparsi: prima di partire oltre a ricevere diversi libri, sul quale potranno trovare tutte le informazioni di cui avranno bisogno. Oltre a questo si terrà un'ultima consulenza con Mondo Insieme per rivedere il tutto e sciogliere gli ultimi dubbi che potranno sorgere. Lo scopo è quello di riuscire ad adattarsi nel migliore dei modi al nuovo contesto, non subendo ma accogliendo le differenze culturali. 

L'inizio dell'esperienza negli Usa avverrà a New York, dove si terrà un workshop di cinque giorni che coinvolgerà tutte le ragazze, in arrivo da ogni angolo del mondo, occasione di un ulteriore orientamento e soprattutto di scambi di consigli con le altre ragazze; il costo del workshop che si terrà in America è compreso nella quota del programma.

Costo del programma

  • €60 per il colloquio
  • €400 per la quota di partecipazione, la quale include
    - Colloquio di selezione con un nostro rappresentante nella tua zona e test psicometrico
    - Assistenza per la compilazione della documentazione
    -  Ricerca della famiglia americana
    - Documenti per ottenere il visto J-1 (DS-2019)
    - Orientamento pre-partenza
    - Il materiale informativo “Au Pair Handbook” e il “Dear Baby Sitter Handbook”
    - Il workshop di EurAupair a New York City (vitto, alloggio, materiale, tour di NYC e trasferimenti via autobus)
    - Assistenza da parte di un coordinatore locale americano
    - Viaggio A/R da Milano o Roma fino a destinazione finale
    - Tassa SEVIS
    - Assicurazione completa sanitaria, di viaggio e responsabilità civile durante il periodo lavorativo

Requisiti per diventare una ragazza alla pari

  • avere un’età compresa tra i 18 ed i 27 anni non compiuti all’arrivo negli Stati Uniti (tra i 20 e i 27 anni non compiuti per le “Au Pair Par Expérience”)
  • Amare i bambini e impegnarsi a seguirli nella crescita e sviluppo per 12 mesi
  • Essere maturi e responsabili
  • Essere in buona salute
  • Non essere fumatrice
  • Essere diplomata e avere la patente B
  • Avere una buona conoscenza della lingua inglese
  • Avere almeno 3 esperienze referenziate come baby-sitter, animatrice, volontaria all’oratorio, stagista negli asili, ecc., con bambini di età compresa tra 3 mesi e 12 anni. Per poter lavorare con bambini dai 3 mesi ai 2 anni sono richieste almeno 200 ore di esperienza referenziate con bambini al di sotto di 2 anni e un’età minima di 19 anni. Le tre esperienze devono essere con persone non imparentate con te, ma se dovessi avere esperienza con i tuoi cuginetti lo scriveremo in una quarta referenza!
  • Avere un particolare interesse per la cultura americana ed un forte desiderio di condividere la quotidianità di una famiglia
  • Avere 12 mesi a disposizione per completare il programma.

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...