Fisherman Wharf san francisco

Fisherman’s Wharf, San Francisco

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 14 dicembre 2017

 

Fisherman’s Wharf è uno dei quartieri più caratteristici, e più visitati, di San Francisco.

Si trova nella zona nord della città; confina con il mare a nord e ad est, con North Beach a sud est, con Russian Hill a sud ovest, e con Fort Mason ad Ovest.

Durante una vostra visita a San Francisco vi consigliamo di inserire Fisherman’s Wharf tra le tappe del vostro viaggio, per avere l’opportunità di immergervi nella sua atmosfera unica e inimitabile, con le barche dei pescatori, i banchetti del pesce, i negozi di souvenirs, i ristoranti che servono specialità a base di pesce e le panetterie francesi.

Storia

La storia di Fisherman’s Wharf inizia nell’Ottocento, ben prima che la zona assumesse il nome e la conformazione attuali, quando ancora una porzione di questo territorio veniva denominata Meigg’s Wharf.

Meigg’s Wharf era il porto principale di San Francisco: un luogo sempre in attività, dove arrivava ogni sorta di merce, dai legnami al cibo, dove approdavano le navi cariche di migranti e la ferrovia si spingeva vicino al mare, per trasportare i materiali necessari per la costruzione di nuovi edifici nella città in espansione.

Qui i pescatori, prevalentemente di nazionalità cinese e italiana, di sovente accompagnati dalle famiglie, vivevano dei frutti del duro lavoro in mare, che consisteva nella pesca di granchi e pesci, effettuata da piccole barche da pesca che non si allontanavano mai troppo dal molo.

Come tutta l’area di San Francisco, anche Fisherman’s Wharf subì le conseguenze del terribile terremoto del 1906, che lasciò una scia di distruzione e, come in questo caso, gettò letteralmente le basi per la nascita di nuovi quartieri: sulle macerie e sui detriti che riempivano la zona del porto venne gettato del terreno di riporto, che servì a fare da riempimento per ampliare l’area.

L’aspetto odierno di Fisherman’s Wharf è frutto del lavoro degli ultimi decenni, ed è un mix di antico e moderno, con le testimonianze dei sacrifici di quegli antichi pescatori che si fondono perfettamente con strade ed edifici di stampo più attuale.

Cosa vedere

Fisherman’s Wharf è il luogo ideale dove recarsi, da soli o in compagnia della famiglia, per trascorrere qualche ora in tutto relax, fare shopping, scoprire storie interessanti e divertirsi.

Musei

Tra i musei più interessanti che si trovano a Fisherman’s Wharf, ce ne sono due che sono assolutamente imperdibili:

Madame Tussaud’s San Francisco

Situato in Jefferson Street, il celebre museo delle cere londinese ripropone ai visitatori statue di cera, a grandezza naturale, di importanti personaggi del mondo del cinema, della musica, dello sport, della politica…

Musée Mecanique

Il Musée Mecanique, al Pier 45, ospita una collezione privata di oltre 200 pezzi, che ripercorrono la storia degli strumenti musicali meccanici (e non solo) e comprende oggetti dell’800 e del ‘900 che vanno dalle scatole musicali a manovella fino ai moderni video games arcade.

Navi da guerra

Passeggiando per Fisherman’s Wharf ci si può imbattere in alcune navi da guerra risalenti alla Seconda Guerra Mondiale. Due sono situate al Pier 45: la SS Jeremiah O’Brien, una delle due navi Liberty (su più di 2000 che furono costruite) della Seconda Guerra Mondiale ancora perfettamente funzionanti, e il sottomarino USS Pampanito, che al suo interno ospita un museo.

Maritime National Historical Park

Il Maritime National Historical Park è un Parco Nazionale americano che ricopre una grossa porzione del territorio (e della baia circostante) di Fisherman’s Wharf, e precisamente la parte compresa tra Hyde Piers e Fort Mason.

All’interno di questo territorio, e negli edifici del Parco, sono custodite numerose testimonianze della storia marittima di San Francisco e di Fisherman’s Wharf. Di particolare interesse segnaliamo:

Maritime Museum. Situato nella zona denominata Aquatic Park, il Maritime Museum ha sede nell’edificio che ospitava la vecchia Bathouse; costruito nel 1938, ha la forma di una nave, ed è un classico esempio di architettura del Tardo Art Deco.

Il museo ospita una ricca collezione di artefatti legati alla storia marittima della città e del quartiere, oltre a conservare numerosi affreschi di pregio, ed è sede di diverse mostre, sia permanenti che temporanee.

Park Visitor Centre. Il Park Visitor Centre del Maritime National Historical Park, situato all’interno di un magazzino in mattoni risalente al 1908, si trova all’incrocio tra Jefferson e Hyde Street. Oltre ad ospitare diversi artefatti legati al mondo del mare e della navigazione, esso comprende anche uno speciale percorso, denominato “A Walk Along the Waterfront“, che permette di intraprendere un viaggio nello storico waterfront di San Francisco, dall’epoca delle tribù dei nativi americani fino al XX secolo.

Flotta di navi storiche ad Hyde Street Pier. Ad Hyde Street Pier è possibile ammirare, ed esplorare, una piccola flotta di navi d’epoca perfettamente ristrutturate.

Mondo animale

A Fisherman’s Wharf c’è qualcosa da vedere per tutti, anche per gli amanti della natura:

Aquarium of the Bay.
Situato nella zona del Pier 39, a ridosso della riva del mare, si trova un acquario che ospita all’incirca 20.000 creature marine.

Oltre ad ammirare le numerose specie animali, è possibile nutrire alcuni esemplari, assitere a presentazioni naturalistiche, e partecipare a tours “dietro le quinte”.

Sea Lion Centre.
Gestito dall’Aquarium of the Bay, il Sea Lion Centre, al Pier 39, è un centro dedicato al mondo delle otarie. Qui è possibile visitare mostre interattive, assistere a video educativi e presentazioni presentati dai naturalisti dell’acquario.

Shopping e divertimento

A Fisherman’s Wharf c’è spazio anche per gli amanti dello shopping e del divertimento.

Pier 39

Il Molo 39 è sede di numerose attrazioni, quali la Crystal Geyser Alpine Spring Water Stage, dove artisti e giocolieri intrattengono i vistatori; il Frequent Flyers, con tappeti elastici per tutte le età; il Magowan’s Infinite Mirror Maze (il labirinto degli specchi); la Pier 39’s Musical Stair, una vera e propria scala musicale, e il San Francisco Carousel, una classica giostrina coi cavallini di manifattura italiana.

Ghirardelli Square

Ghirardelli Square, dove è nata la storica fabbrica di cioccolatini, è un vero e proprio centro commerciale. Situato nella zona del Maritime National Historical Park, a due isolati di distanza da Van Ness Avenue, Ghirardelli Square è sede di numerose ed esclusive boutiques, che spaziano dai libri alla gioielleria.

Eventi

Durante il corso dell’anno, a Fisherman’s Wharf, si tengono numerosi eventi. Tra i più interessanti segnaliamo:

San Francisco Fleet Week

Ogni anno, ad ottobre, si ripete la magia della San Francisco Fleet Week, con i piloti acrobatici della Marina degli Stati Uniti che offrono ai visitatori spettacoli mozzafiato e tante ttività per le famiglie.

4 luglio

Per l’Independence Day, Giorno dell’Indipendenza, Fisherman’s Wharf si veste a festa, con tanti eventi speciali, concerti ed un meraviglioso spettacolo di fuochi artificiali sulla Baia.

Dove mangiare

A Fisherman’s Wharf ci sono molti locali e ristoranti che servono piatti deliziosi e di ottima qualità.
Per gli amanti del pesce consigliamo Alioto’s, gestito da una famiglia di origini siciliane, che da tre generazioni propone le proprie ricette tradizionali, preparate con il freschissimo pesce pescato in zona; mentre per chi vuole gustare la tradizionale cucina americana il posto giusto è Applebee’s.

Come arrivare

Fisherman’s Wharf è raggiungibile sia in auto che con i principali mezzi di trasporto pubblico. Il quartiere è servito dalla linea F del servizio Streetcars (tram), e dalle linee Powell – Mason e Powell – Hyde del servizio di Cable Cars.

A Fisherman’s Wharf si può arrivare anche tramite traghetto, sia dalla Marin County (Tiburton e Sausalito) che dalla East Bay.

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...
 

I più prenotati di San Diego

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *