Primarie negli Usa

Caucus e Primarie

Un commento / di Carlo Galici / aggiornato: 4 aprile 2017

 

Negli Stati Uniti la data delle elezioni per la carica presidenziale e vice-presidenziale è fissata dalla legge. L’Election Day deve essere il martedì successivo al primo lunedì del mese di novembre, a quattro anni dall’ultima elezione presidenziale. Ogni due anni si indicono invece le elezioni per i membri della Camera dei Rappresentanti e per 1/3 dei componenti del Senato.

In autunno prende avvio la campagna elettorale, preceduta nel periodo estivo dai “caucus”, dalle conventions e dalle elezioni primarie per stabilire i candidati.

Caucus

Con il termine “Caucus” (parola di origine indiana riferita a riunioni dei capi tribù Algonquin) si intende definire un incontro informale o formale fra membri o sostenitori di un partito politico. Nel caso del processo di elezione presidenziale è la riunione distrettuale degli attivisti locali di partito.

In questa riunione svolta con la modalità di dibattito aperto, vengono scelti i rappresentanti delegati da inviare alle riunioni di Contea. I rappresentanti delegati alle riunioni di Contea sceglieranno a loro volta i delegati per le riunioni di Stato, dove verranno votati e scelti i rappresentanti da inviare alla Convention nazionale del Partito.

Questo sistema permette ad un maggior numero di persone non solo di partecipare alla vita politica, ma anche di indicare il candidato presidenziale preferito dal partito in ogni Stato. Visto poi che le preferenze sui candidati si effettuano in ambito di distretto elettorale, le “nominations” per la presidenza vengono conseguentemente democratizzate. Nello Stato dell’Iowa i “caucus” vengono definiti “riunioni del vicinato”, questo perché non solo si vota ma vengono anche attivati gruppi di discussione in ben 1.784 seggi.

Elezioni Primarie

Da alcuni decenni, l’apertura della stagione del voto viene data dai “caucus” in Iowa e dalle primarie in New Hampshire. Le primarie sono vere e proprie elezioni con elettori che si recano ai seggi per votare il proprio candidato.

Le elezioni primarie sono votazioni che non riguardano sempre un solo partito. Vi sono due varianti di elezioni primarie, le chiuse e le aperte. Nelle primarie chiuse sono ammessi esclusivamente elettori iscritti nelle liste elettorali del partito che ha indetto le elezioni. Nelle primarie aperte possono votare tutti gli elettori, anche simpatizzanti di altri partiti, l’importante è che siano iscritti alle liste elettorali. Ogni partito ha un numero variabile di delegati da poter eleggere alle primarie, maggiore è il numero di abitanti dello Stato dove si svolgono, maggiore è il numero dei delegati da eleggere.

Negli USA l’iscrizione alle liste elettorali non è un diritto che si acquisisce al compimento della maggiore età. Ogni volta che si vuole votare bisogna iscriversi alle liste elettorali di riferimento.

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...
 

1 commento su “Caucus e Primarie”

  1. Spagnulo Guglielmo

    Anticipazioni politiche: la competitività di Donald o il governo americano di Hillary un equivoco solo : la politica importante e le disattenzioni dei pochi che non credono nella governance femminile e nella libera iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *