Zion National Park

Zion National Park

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 13 febbraio 2018

 
17 Condivisioni

Lo Zion National Park è il Parco Nazionale più grande dello Utah e si trova vicino alla città di Springdale, nel sud-ovest dello Stato. Il Parco, che è il più visitato dello Utah con oltre 4 milioni di visitatori all’anno, si estende su una superficie di circa 593 km² attorno allo Zion Canyon, una profonda gola della lunghezza di 24 chilometri scavata nel corso dei secoli dal North Fork Virgin River.

Il punto più basso del parco si trova ai 1.128 metri di Coalpits Wash, mentre il punto più alto si trova sulla cima del monte Horse Ranch, situata a 2.660 metri di altitudine.

Visitando lo Zion Park, diventato Parco Nazionale nel 1919, è possibile ammirare le massicce pareti rocciose di arenaria color crema, rosa e rosso scolpite e modellate dall’azione erosiva del fiume, che si librano verso il cielo.

Dal punto di vista geologico l’area dello Zion Canyon comprende nove formazioni rocciose conosciute, che sono visibili percorrendo il canyon. Lo Zion National Park ospita 67 specie di mammiferi, 207 di uccelli, 35 di rettili e anfibi e 9 di pesci. La maggior parte degli animali che si possono incontrare non sono pericolosi, ma esiste anche la possibilità di incontrare un puma.

La navetta gratuita

Mappa del bus gratuito dello Zion Park

Per far fronte ai numerosi visitatori del Parco e per eliminare il traffico ed i problemi di parcheggio, nel 2000 è stato istituito un sistema di navetta gratuito che ha la duplice funzione di proteggere la vegetazione e ripristinare la tranquillità dello Zion Canyon.

Lo Zion Canyon Shuttle, che è attivo tutti i giorni da metà febbraio a fine novembre, si ferma in nove punti del parco ed i visitatori possono salire e scendere tutte le volte che vogliono. Le navette gratuite partono ogni 7-10 minuti dal Centro visitatori di Zion Canyon.

Durante il periodo in cui è attivo il servizio navetta non è possibile accedere alla Zion Canyon Scenic Drive con i veicoli privati.

Cosa vedere allo Zion National Park

Scenic Drive, Zion Park
La “Zion Canyon Scenic Drive”

Ci sono molte zone dello Zion National Park che meritano di essere visitate. Vediamo quali sono le più interessanti:

Angels Landing

L’Angels Landing è una formazione rocciosa alta 454 metri dalla quale si può godere di una vista spettacolare dello Zion Canyon. Per arrivare in vetta all’Angels Landing bisogna seguire un sentiero lungo 3,9 km scavato nella roccia nel 1926. L’escursione è particolarmente faticosa ed è consigliata solo agli escursionisti ben allenati che non temono le altezze.

Zion Canyon Scenic Drive

La Zion Canyon Scenic Drive è una bellissima strada panoramica che segue il North Fork del Virgin River, permettendo a chi la percorre di godersi tutte le meraviglie dello Zion National Park. Lungo la Zion Canyon Scenic Drive, che da febbraio a novembre viene percorsa dalle navette gratuite, si possono ammirare tutti gli scenari più straordinari dello Zion National Park.

The Narrows

 
The Narrows è la parte più stretta dello Zion Canyon, lunga 26 chilometri, che segue il percorso del North Fork Virgin River. Si tratta di una delle zone più popolari del Parco Nazionale ed è caratterizzata da un percorso la cui larghezza va dai 5 ai 10 metri, con le pareti laterali che raggiungono i 610 metri di altezza.

Un’escursione nelle Narrows significa camminare lungo il Virgin River stando per almeno il 60 per cento del tempo dell’escursione immersi nell’acqua, guadando, camminando ed a volte nuotando.

Bisogna essere preparati ed avere un’attrezzatura adeguata (meglio portarsi un paio di scarpe di ricambio), e bisogna prestare molta attenzione, perché in alcuni punti la corrente è forte e le rocce sotto i piedi sono scivolose. Ci sono delle zone dove l’acqua è più profonda ed è possibile fare il bagno.

L’escursione può essere effettuata partendo dal Tempio di Sinawava e risalendo il fiume (che permette di vedere alcune delle parti più spettacolari e più strette del canyon), oppure partendo dalla sorgente e scendendo fino al Tempio di Sinawava.

Quanto tempo per la visita?

Non c’è un tempo predefinito per visitare lo Zion National Park, perchè molto dipende dal numero e dal tipo di attività che si intendono svolgere all’interno di questo bellissimo Parco Nazionale.

Per chi non ha intenzione di effettuare delle escursioni particolari può essere sufficiente anche una sola giornata, mentre per chi non vuole lasciarsi scappare la possibilità di vivere delle intense emozioni possono essere necessari anche 4-5 giorni.

Cosa vedere nelle vicinanze

Città di St Geroge, Utah, zion park
Città di St Geroge, Utah

Bryce National Park

Questo bellissimo canyon è caratterizzato dagli Hoodoos, dei pilastri di roccia dalla forma particolare che sono stati generati nel corso dei secoli dall’erosione.

Il Bryce Canyon dista 150 km dallo Zion National Park e per raggiungerlo sono necessarie circa 2 ore di viaggio partendo da Springdale.

Sand Hollow State Park

Sand Hollow è un parco statale molto famoso che sorge vicino a St George, nel sud ovest dello Stato dello Utah. Il Parco è formato dal Sand Hollow Reservoir, un lago naturale di acqua calda, attorno al quale si trovano spiagge sabbiose ed una distesa di rocce rosse.

Si trova ad una distanza di 50 km dallo Zion National Park e sono necessari circa 45 minuti di auto per raggiungerlo partendo da Springdale.

St. George

La città di St. George si trova nel sud ovest dello Stato dello Utah ed ha una popolazione che, compresa l’area metropolitana, supera i 150.000 abitanti. Il punto di interesse più importante della città, che è circondata dalle affascinanti rocce rosse caratteristiche di questa zona, è il bellissimo Tempio di St. George.

La città si trova a 65 km da Springdale e sono necessari circa 50 minuti per raggiungerla.

Quando andare

Lo Zion National Park è aperto tutti i giorni dell’anno. I mesi migliori per la visita sono quelli che vanno da aprile ad ottobre, quando lungo lo Zion Canyon sono attivi anche i servizi dei bus navetta gratuiti che collegano il Centro visitatori di Zion Canyon (che funge da hub principale) ed il Tempio di Sinawava.

Ma il transito lungo lo Zion Canyon è consentito anche da novembre a marzo. Ovviamente la primavera, l’estate e le prime settimane di autunno saranno più affollate rispetto all’inverno, quando le piene del fiume possono rendere difficile o addirittura impossibile fare un’escursione lungo il canyon.

Ma anche in estate, a causa delle alte temperature che si registrano nelle ore centrali della giornata (quando si possono superare i 40°C), le escursioni potrebbero rivelarsi molto difficoltose a meno che non si decida di effettuarle il mattino presto o la sera tardi.

 

Gli escursionisti professionisti preferiscono visitare lo Zion National Park in autunno od in primavera, quando il clima è più moderato e garantisce la possibilità di fare escursioni ed esplorazioni più sicure e più divertenti.

Tuttavia, non c’è un vero e proprio momento migliore in cui visitare il Parco, perché in tutte le stagioni dell’anno è possibile godere della natura spettacolare di questo luogo unico al mondo: tutto dipende dalle preferenze dei visitatori e dal tipo di attività che hanno intenzione di svolgere.

Cosa fare

Cosa fare allo Zion National Park

Sono molte le attività che si possono svolgere allo Zion National Park. La più gettonata è l’escursionismo, perché il Parco dà la possibilità agli escursionisti di tutte le abilità (principianti ed esperti) di percorrere sentieri che vi porteranno a percorrere panorami mozzafiato, incontrando limpide piscine naturali, archi scavati nella roccia, strettissimi canyon e molto altro ancora.

Prima di avventurarsi in un’escursione è sempre una buona idea fermarsi nel Visitor Center per informazioni e consultare un ranger sulle condizioni prima di intraprendere un’escursione. Lo Zion è il paradiso per gli amanti del birdwatching e per l’osservazione della fauna selvatica.

All’interno del Parco infatti si trovano oltre 200 specie di uccelli, tra cui il falco pellegrino, l’aquila calva ed il condor della California. Un’attività molto interessante ed anche una delle più popolari dello Zion National Park è il Canyoneering, una disciplina che combina attività come camminata, arrampicata, nuoto, discesa in corda doppia e nella quale si affrontano ostacoli come cascate, salti di roccia, scivoli e laghetti.

All’interno del Parco ci sono dozzine di canyon diversi da esplorare facendo Canyoneering. Con le ripide pareti rocciose del canyon, lo Zion National Park è anche il paradiso degli amanti dell’arrampicata, ma a causa della loro difficoltà, la maggior parte dei percorsi del parco non sono raccomandati per gli scalatori inesperti.

Le arrampicate non sono consigliate in estate, quando le temperature possono salire oltre i 40°C sui muri non ombreggiati. Anche le escursioni in bicicletta sono un’alternativa molto interessante per visitare lo Zion National Park. L’utilizzo della bici è consentito su tutte le strade del Parco, ma sono vietate le escursioni fuori pista.

Dove dormire

La città di Springdale è un’ottima base di partenza per visitare lo Zion National Park. Dalla città infatti partono i bus navetta gratuiti che portano fino all’ingresso del Parco Nazionale.

Prenota un albergo a Springdale

L’unico alloggio che si trova all’interno del Parco è lo Zion Lodge, un albergo aperto tutto l’anno dotato di sistemazioni in stile rustico-moderno e di un ristorante. L’albergo si trova a neanche 5 Km a nord lungo la Zion Canyon Scenic Drive.

All’interno dello Zion National Park si trovano anche tre campeggi. I campeggi South e Watchman Campgrounds si trovano all’interno dello Zion Canyon, mentre il campeggio Lava Point Campground si trova a circa 1 ora di auto dallo Zion Canyon all’interno del parco Kolob Terrace Road.

Altre città nelle vicinanze dello Zion National Park nelle quali è possibile alloggiare per raggiungere il Parco sono Rockville, Hurricane, St. George e Kanab.

Come raggiungere il parco

Lo Zion National Park si trova nel sud-ovest dello Stato dello Utah, ed ha due ingressi che si trovano lungo la Utah State Route 9.

Arrivando da sud ovest (Las Vegas, St. George) percorrendo la I-15 bisogna immettersi sulla UT Highway 9, seguirla in direzione Springdale, per poi accedere all’entrata sud del parco denominata “Zion National Park South Entrance Ranger Station”.

Arrivando da est (Page, Arizona; Kanab, Utah) invece è raggiungibile percorrendo la Us Route 89 North ed immettendosi sulla State Route 9 West all’altezza di Mount Carmel Junction per poi dirigersi verso l’entrata est del parco denominata “Zion National Park East Entrance Ranger Station”.

Lo Zion National Park si trova a circa 3 ore di macchina a nord-est di Las Vegas e circa 5 ore a sud-ovest di Salt Lake City.

Orari di apertura

Lo Zion National Park è aperto tutti i giorni dell’anno, 24 ore su 24.

Costo di ingresso

Il costo di ingresso allo Zion National Park dipende sia dalla durata che dal tipo di mezzo con il quale si desidera accedere al Parco.

Gli ingressi valgono solitamente 7 giorni, ma è possibile acquistare anche il Pass annuale che ha una validità di 12 mesi.

  • Veicolo privato: $30,00 (valido per 7 giorni).
    Questo tipo di accesso permette di entrare nell’area del Parco con un veicolo privato (con una capacità massima di 15 passeggeri) e tutti i suoi occupanti. Sono comprese nel biglietto anche le aree dello Zion Canyon e del Kolob Canyon.
  • Moto: $25,00 (valido per 7 giorni).
    Questo tipo di accesso permette di accedere al Parco con una motocicletta ad uso privato, e comprende anche le aree dello Zion Canyon e del Kolob Canyon.
  • Per persona: $15,00 (valido per 7 giorni).
    Questo tipo di accesso è di tipo personale e permette ad un singolo individuo senza auto di accedere al Parco nazionale, comprese le aree dello Zion Canyon e del Kolob Canyon. Questo tipo di accesso in genere viene utilizzato da ciclisti, escursionisti e pedoni. I giovani di età inferiore ai 15 anni sono ammessi gratuitamente al Parco.
  • Gruppi organizzati: $30,00 (valido per 7 giorni).
    I gruppi organizzati come Scout, gruppi giovanili, gruppi religiosi ecc. che non sono in possesso di una esenzione di tipo accademico per l’ingresso, pagheranno una tariffa di $30,00 nel caso in cui accedano al Parco nazionale con veicoli non commerciali con una capacità massima di 15 persone, oppure una tariffa di $15,00 a persona nel caso in cui accedano al Parco con veicoli non commerciali con una capacità di 16 o più persone.

    I giovani di età inferiore ai 15 anni possono accedere al Parco nazionale gratuitamente. Le persone e le famiglie in possesso di un qualsiasi Pass annuale o di un Abbonamento a vita possono utilizzare il pass per il loro ingresso al Parco.

  • Zion Annual Pass: $50,00 (valido per 12 mesi dalla data di acquisto).
    Questo tipo di accesso ammette all’interno del Parco il titolare del pass e gli eventuali passeggeri del veicolo privato (fino ad un massimo di 14 passeggeri) con il quale si entra allo Zion National Park.

Tour guidati

Tour guidati dello zion park

Un modo interessante e istruttivo per visitare lo Zion National Park è quello di affidarsi a dei tour guidati:

Tour dei parchi di 3 giorni nei deserti occidentali da Las Vegas

Questo tour di 3 giorni parte da Las Vegas e fa tappa in alcuni dei principali Parchi Nazionali dell’Arizona (Grand Canyon e Lago Powell) e dello Utah (Bryce Canyon e Zion National Park), oltre che alla città di Kanab.

È compreso nel prezzo:

  • 2 pernottamenti in hotel con colazione;
  • il trasporto in autobus con aria condizionata;
  • la guida turistica professionale;
  • una crociera sul Lago Powell;
  • l’ingresso al Grand Canyon, al Bryce Canyon ed allo Zion Park
  • .

Il primo giorno è dedicato alla visita del Grand Canyon. Nel secondo giorno invece la mattina sarà utilizzata per ammirare il bellissimo Lago Powell, mentre nel primo pomeriggio il tour farà tappa al Bryce Canyon. Lo Zion National Park viene visitato il terzo giorno. 
Il costo del tour è di €407.

Prenota il tour di 3 giorni

Tour giornaliero da Las Vegas

Questo tour giornaliero parte da Las Vegas per arrivare direttamente allo Zion National Park.

Durata del tour: 11 ore

Costo del tour: €177

    Comprende:

  • il trasporto in autobus con aria condizionata;
  • la guida turistica professionale;
  • l’ingresso allo Zion Park;
  • il pranzo.

Prenota il tour di 1 giorno

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (2 voti, media: 4,50 su 5)
Loading...
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *