Cosa fare a Miami con la pioggia

hard rock cafe

TuttoAmerica è un sito gratuito e costantemente aggiornato grazie al lavoro della nostra redazione.

Se vuoi sostenere il nostro lavoro puoi:

  • acquistare attraverso il nostro sito. Ad es. se cerchi informazioni su dove dormire in una delle località USA, poi prenota su Booking tramite i link che trovi nell’articolo: a te non costa niente di più, per noi è tutto;
  • acquistare i pass attraverso il nostro portale
  • cliccare sui banner Google presenti nel sito web

Miami è senza dubbio il principale centro d’interesse della Florida ed ogni anno attira moltissimi turisti provenienti da ogni angolo del mondo.

Quando si pensa a questa spettacolare città degli Stati Uniti vengono in mente le spiagge di Miami Beach, i locali notturni, gli aperitivi al tramonto e un mare di divertimento!

Certo, nella soleggiata Miami a volte piove, specialmente tra agosto e settembre, ovvero durante la stagione degli uragani. Negli altri periodi dell’anno i rovesci temporaleschi sono di breve durata e non particolarmente intensi.

Allora come trascorrere il tempo quando piove e non è possibile stare all’aperto? Da questo punto di vista a Miami c’è sempre qualcosa da fare, persino stando al chiuso. Andiamo quindi a scoprire insieme come divertirsi nelle uggiose giornate di pioggia.

Cultura e musei

Villa Vizcaya coconut grove Miami

Miami non è soltanto spiagge, sole e mare, ma offre anche una vasta gamma di musei e centri culturali nei quali rifugiarsi nei giorni piovosi. Avrete soltanto l’imbarazzo della scelta. Ne abbiamo selezionati alcuni dei più importanti per voi.

The Wolfsonian

The Wolfsonian è un piccolo museo che merita di essere visitato per la sua storia e le mostre molto interessanti. Il nome si riferisce al suo fondatore Mitchell Wolfson, collezionista nato nel 1939 a Miami Beach e da sempre appassionato di arte.

Attualmente la collezione del polo museale conta oltre 120.000 pezzi che coprono un arco temporale che va dal 1885 al 1945 e provengono da Olanda, Inghilterra, Italia, Giappone, Germania e Stati Uniti.

Wolfson nel 1986 crea la sua fondazione e nel 1995 apre The Wolfsonian, situato al numero 1001 di Washington Avenue, all’interno di un edificio del 1927 in stile Mediterranean Revival. Per maggiori dettagli sulle esposizioni vi invitiamo a consultare il sito web ufficiale.

Pérez Art Museum Miami

Noto come PAMM, il Perez Art Museum di Miamiè uno dei più rinomati e famosi musei della città ed è dedicato principalmente all’arte contemporanea. Aperto nel 1984, al suo interno si possono ammirare soprattutto opere di artisti internazionali del XX e XXI secolo.

Lo potete incontrare al numero 1103 di Biscayne Boulevard, tra l’American Airlines Arena e l’Arsht Center ed è molto facile da raggiungere con l’auto oppure con i mezzi pubblici.

Chiuso il martedì, è aperto tutti i giorni dalle 11:00 alle 18:00, ad eccezione del giovedì, quando la chiusura è posticipata alle 21.

Per rallegrare una grigia giornata di pioggia, ecco il pass All-Inclusive di Miami con oltre 25 attrazioni, tra cui il Pérez Art Museum Miami.

Villa Vizcaya

Villa Vizcaya è una meravigliosa dimora storica costruita in pieno stile rinascimentale italiano. È una delle attrazioni più note del quartiere di Coconut Grove e si trova al 3251 S. Miami Avenue.

In fondo ad un elegante vialetto c’è l’imponente villa, la cui facciata ricorda Villa Rezzonico di Bassano del Grappa, fonte di ispirazione per i creatori del progetto, Francis Burrall e Paul Chalfin.

Oltre all’edificio principale ci sono gli splendidi giardini della tenuta, posizionati lungo il lato sud e realizzati anch’essi in stile italiano. In caso di maltempo potete evitare di avventurarvi all’esterno. La villa è aperta al pubblico dalle 9:30 alle 16:30 tutti i giorni, tranne il martedì.

Shopping

Ocean Drive, South Beach

Se siete stanchi di andare in giro per musei ed avete voglia di fare un po’ di sano shopping, non vi resta che fare un salto in uno dei tanti centri commerciali di cui dispone Miami. Ce ne sono per tutti i gusti.

Aventura Mall

L’Aventura Mall è il centro commerciale più vasto della Florida ed il terzo degli Stati Uniti. Si estende su una superficie di 250.000 metri quadrati ed è suddiviso su 3 piani. Ospita oltre 300 negozi, molti dei quali appartengono ai migliori brand dell’abbigliamento e dell’alta moda.

Ovviamente ci sono anche altri shop dedicati all’elettronica, alle calzature, ai gioielli, ai prodotti di bellezza e a molto altro ancora. Inoltre, ci sono tantissimi punti di ristoro, con ben 18 catene di fast food.

L’Aventura Mall è a circa 30/40 minuti da Miami, al numero 19501 di Biscayne Boulevard, nella cittadina di Aventura. È aperto dal lunedì al sabato, dalle 11:00 alle 21:00 e la domenica dalle 11:00 alle 20:00.

Dolphin Mall

Se cercate qualcosa di più economico, forse conviene indirizzarsi verso il Dolphin Mall, uno dei più grandi outlet di Miami con i suoi 130.000 metri quadrati. È situato ad appena 8 chilometri dall’Aeroporto Internazionale del Miami ed al suo interno accoglie 240 negozi di vario genere.

La struttura è suddivisa in 3 aree:

  • La Playa: è una riproduzione in miniatura di South Beach e sotto il suo tetto ci sono moltissimi ristoranti e negozi;
  • Las Ramblas: è una specie di piazza ricca di locali e luoghi di intrattenimento;
  • La Moda: è la parte più elegante del mall e qui si possono conoscere le ultime tendenze in fatto di moda.

Il Dolphin Mall è aperto dal lunedì al sabato, dalle 10:00 alle 21:00 e la domenica dalle 11:00 alle 20:00.

Bayside Marketplace

Il Bayside Marketplace è uno dei mall più gettonati di Miami ed è una buona scelta per coloro che non vogliono spendere troppo. Lo trovate al 401 di Biscayne Boulevard e dispone di oltre 70 negozi che offrono marchi di lusso e non solo.

L’edificio del centro commerciale si affaccia proprio sulla baia di Biscayne Bay, con una meravigliosa vista panoramica. Ci sono più di 30 luoghi di ristoro dove assaggiare i migliori piatti della cucina americana e tex-mex.

Dal Bayside Marketplace partono dei bellissimi tour ed escursioni in barca verso Key Biscayne, Coconut Grove, Miami Beach e le altre spiagge. In particolare, vi consigliamo questa crociera sulla Biscayne Bay.

Gli orari di apertura sono:

  • Dal lunedì al giovedì: dalle 10:00 alle 22:00
  • Venerdì e sabato: dalle 10 alle 23:00
  • Domenica: dalle 11:00 alle 23:00

Sport e intrattenimento

A Miami con il brutto tempo ci sono moltissime cose da poter fare, anche in ambito sportivo o semplicemente intrattenendosi con un bel film. Ecco alcune delle possibilità che la città della Florida vi propone.

Kendall Ice Arena

Chi penserebbe mai di poter pattinare sul ghiaccio a Miami? Eppure, è tutto vero! Al numero 10355 Hammocks Boulevard c’è la Kendall Ice Arena, un grande palazzetto del ghiaccio dove pattinare oppure prendere lezioni per principianti.

Il biglietto di ingresso costa 16 dollari ed include il noleggio dei pattini oppure 13 dollari se siete già in possesso di pattini personali. Andare a pattinare è un’ottima soluzione per le famiglie con bambini o ragazzi che di certo si divertiranno un mondo.

Per altre informazioni sugli orari di apertura è bene dare uno sguardo al sito web della Kendall Ice Arena.

Miami Heat

Se amate il basket americano dovete assolutamente comprare i biglietti per una partita dei Miami Heat, la locale squadra di pallacanestro. Membri della Eastern Conference della NBA, le loro partite casalinghe si svolgono alla FTX Arena.

Consultando il calendario ufficiale potrete scoprire quando giocano i Miami Heat in casa ed acquistare i ticket per il match che vi interessa. Il palazzetto FTX Arena è al 601 Biscayne Boulevard in Downtown Miami ed è molto facile da raggiungere da qualunque punto della città.

Sul sito dell’NBA c’è una pagina dedicata proprio ai Miami Heat. Qui si possono comprare i biglietti delle partite e il merchandising della squadra.

Miami Beach Cinemateque

Passeggiando per l’Art Déco District vi capiterà di imbattervi nel Miami Beach Cinemateque, perfetto per chi è appassionato di film e cinema.

Questa sala cinematografica è la sede della Miami Beach Film Society ed in particolare vengono proiettate pellicole indipendenti americane ed internazionali. La potete incontrare all’angolo tra 12th Street e Washington Avenue.

Fondato nel 2003 da Dana Keith, il Miami Beach Cinemateque si è trasferito nel 2011 nell’attuale sede.

L’ingresso ricco di libri e foto è molto accogliente ed assomiglia ad una piccola biblioteca, mentre la sala vera e propria conta circa 60 posti a sedere ed è decorata con vecchi poster e divanetti.

Sul sito ufficiale troverete tutte le informazioni sugli orari e il programma delle proiezioni in calendario.