Cosa fare a New York con la pioggia

Metropolitan Museum of art

TuttoAmerica è un sito gratuito e costantemente aggiornato grazie al lavoro della nostra redazione.

Se vuoi sostenere il nostro lavoro puoi:

  • acquistare attraverso il nostro sito. Ad es. se cerchi informazioni su dove dormire in una delle località USA, poi prenota su Booking tramite i link che trovi nell’articolo: a te non costa niente di più, per noi è tutto;
  • acquistare i pass attraverso il nostro portale
  • cliccare sui banner Google presenti nel sito web

Avete sempre sognato una vacanza a New York, ma il cattivo tempo minaccia di rovinare i vostri piani? Niente panico! Con il sole o con la pioggia, la Grande Mela è sempre un posto spettacolare da visitare per i tanti turisti che la affollano ogni anno.

Infatti, anche quando piove a dirotto e le nuvole scure si addensano all’orizzonte, la città non perde di certo il suo fascino. Chi non ha voglia di restare in albergo ad annoiarsi potrà trovare facilmente qualcosa con cui intrattenersi.

Potrete sorprendervi nello scoprire luoghi che altrimenti non avreste mai conosciuto. Insomma, perché farsi spaventare da un po’ d’acqua? Ecco per voi una selezione delle migliori attività da fare a New York in caso di maltempo.

Cultura e musei

MoMa, New York: le opere, gli orari e i biglietti
MoMa, New York: le opere, gli orari e i biglietti

Se c’è una cosa che non manca a New York sono proprio i musei, dedicati all’arte, alla natura e a molte altre tematiche.

Sono talmente tanti che avrete soltanto l’imbarazzo della scelta. La gran parte si concentra soprattutto nella zona tra Central Park e Times Square. Abbiamo quindi scelto per voi 3 attrazioni di diverso contenuto per accontentare tutti i gusti.

Museum of Modern Art (MoMA)

Il Museum of Modern Art (MoMA) è uno dei poli museali più importanti e conosciuti al mondo ed è una tappa imperdibile per tutti gli amanti dell’arte moderna. Suddiviso su 5 piani, è davvero enorme e potreste impiegare una giornata intera per visitarlo tutto.

Situato al numero 11 W 53rd Street in Midtown Manhattan, presenta una seconda sede nel Queens specializzata in arte contemporanea. La collezione permanente si compone di opere di celebri artisti quali Van Gogh, Matisse, Frida Kahlo, Pollock, Warhol, De Chirico, Chagall, Picasso, Gauguin e tanti altri.

Il museo è aperto tutti i giorni dalle 10:30 alle 17:30, ad eccezione del sabato, quando la chiusura è posticipata alle 19:00.

American Museum of Natural History

L’American Museum of Natural History è uno dei musei di storia naturale più grandi del mondo ed è la soluzione ideale per le famiglie con bambini. È un buon modo per conoscere qualcosa in più su flora, fauna e sull’evoluzione del nostro pianeta.

Sorge al numero 200 di Central Park West ed è così vasto da occupare ben 4 isolati. Aperto nel lontano 1869, è diviso in differenti sezioni dedicate alla geologia, all’astronomia, alla biologia, alla zoologia e all’ecologia.

Tra le attrazioni più iconiche c’è la sezione dei dinosauri, con scheletri e fossili che catturano sempre l’attenzione dei più piccoli. Il museo è aperto tutti i giorni della settimana dalle 10:00 alle 17:30.

9/11 Memorial e Museum

Il 9/11 Memorial e Museum merita assolutamente di essere visitato, anche solo per prendere parte al ricordo della tragedia dell’11 settembre.

Lo trovate al 180 Greenwich Street in Memorial Plaza ed esternamente è presente il memoriale, composto di due ampie vasche costruite lungo il perimetro delle fondamenta delle Twin Towers.

Accanto è stato costruito il museo vero e proprio, dentro il quale si possono osservare alcuni oggetti sopravvissuti al crollo.

Per esempio, c’è un camion dei pompieri distrutto e la cosiddetta Survivors’ Stairs, la scala utilizzata dai sopravvissuti per fuggire dal fuoco. Visibile nella sala principale del museo c’è la Last Column, l’ultima colonna d’acciaio ad essere rimossa da Ground Zero.

Shopping

Non si può lasciare New York senza prima aver fatto dello shopping, fosse solo per acquistare qualche souvenir da portare a parenti ed amici.

In realtà, la città offre moltissimi shopping center e mall, dove potrete incontrare i migliori brand dell’abbigliamento, ma non solo. Non mancano offerte e sconti che vi consentono di fare dei veri affari con pochi dollari. Buone spese!

Macy’s

Macy’s è certamente il grande magazzino più imponente e famoso di New York e con i suoi 10 piani di abiti, accessori e pezzi d’arredamento, è diventato una vera icona dello shopping a stelle e strisce.

Azienda fondata nel 1858, dispone di oltre 50 punti vendita nel Paese. Macy’s è al 151 West 34th Street, nel quartiere di Garment District e dispone di tantissimi negozi di alta moda, profumeria, cosmesi, calzature e arredo per la casa.

Il centro commerciale è inoltre noto per i grandi eventi organizzati, come i fuochi d’artificio del 4 luglio e la parata del giorno del Ringraziamento. Per altri dettagli vi rimandiamo al sito ufficiale della sede di New York.

Bloomingdale’s

Bloomingdale’s è un altro mall molto conosciuto a New York e si estende per un intero isolato nell’Upper East Side, vicino Central Park. Qui potrete comprare praticamente di tutto, dall’abbigliamento alla cosmetica e fino agli attrezzi per la cucina.

Tenete conto, però, che c’è sempre molto folla, specialmente nel weekend e nel periodo dei saldi. Infatti, anche se teoricamente è considerato uno shopping center di lusso, ha comunque prezzi più economici rispetto ai negozi della Fifth Avenue.

Bloomingdale’s è poi famoso per aver lanciato la brown bag negli anni Settanta, cioè l’antesignana della comune shopping bag come la conosciamo oggi. All’epoca le borse erano realizzate in carta e per la prima volta un centro commerciale aveva messo il proprio logo su una borsa per la spesa.

Nel caso aveste fame, ci sono ben 4 ristoranti dislocati su più piani. Il mall è aperto dal lunedì al sabato dalle 10:00 alle 20:00 e la domenica dalle 10:00 alle 19:00.

Westfield WTC

Al numero 185 di Greenwich Street c’è invece il Westfield WTC, meno noto di Macy’s e Bloomingdale’s, ma comunque molto interessante. Aperto dal 2016, è il mall più grande di Manhattan e sorge proprio nel Financial District, vicino gli uffici del World Trade Center.

Occupa una superficie di 34.000 metri quadrati ed ospita 100 negozi multitematici. Oltre all’Apple Store, ci sono i più rinomati marchi della moda e delle calzature.

In aggiunta, ci sono bar, pasticcerie e ristoranti presso cui gustare pizze, hamburger, hot dog e tanto altro.

Il centro commerciale è aperto dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 20:00, il sabato dalle 10:00 alle 19:00 e la domenica dalle 10:00 alle 18:00. Per maggiori dettagli vi invitiamo a collegarvi al portale ufficiale.

Sport e intrattenimento

Se ne avete abbastanza di fare acquisti ed andare per musei, potete sempre optare per una partita di basket, un giro ai mercati al coperto o per uno spettacolo musicale.

Ecco allora qualche piccolo suggerimento per divertirvi anche in una noiosa giornata di pioggia.

NBA

Che siate appassionati o meno di pallacanestro, andare a vedere una partita del campionato NBA è sempre un’esperienza divertente ed emozionante che vi permette di cogliere lo spirito sportivo americano.

A New York ci sono 2 team locali, i New York Knicks ed i Brooklyn Nets. I primi giocano nel mitico Madison Square Garden al numero 4 di Pennsylvania Plaza a Manhattan, mentre i Brooklyn Nets sono ospitati al Barclays Center che si trova al 620 di Atlantic Avenue a Brooklyn.

Per acquistare i ticket e consultare il calendario della stagione potete collegarvi direttamente al sito web dell’NBA, il quale mette a disposizione anche tutto il merchandising relativo alle due squadre.

Teatro e cinema

Quando un’ondata di maltempo si abbatte sulla città, l’ideale è chiudersi dentro una bella sala di uno dei tanti teatri di Broadway per trascorrere un paio di ore di divertimento.

Per chi ama i musical il consiglio è di comprare i biglietti al botteghino TKTS in Times Square per assistere ad uno dei moltissimi spettacoli in cartellone tutto l’anno. Tra questi ci sono il Re Leone, Chicago, Il Fantasma dell’Opera, Cats e tanti altri ancora.

Se preferite andare a vedere un film, il posto perfetto è il cinema Ziegfeld, il più antico di New York che può vantare una splendida sala dal gusto retrò molto particolare. Invece per una serata cena e film c’è il Nitehawk Cinema a Brooklyn.

Infine, per coloro che sono interessati alla storia del cinema c’è il Museum of the Moving Image ad Astoria nel Queens.

Chelsea Market

Altra ottima idea quando non è possibile stare all’aperto è fare un salto al Chelsea Market, un mercato al coperto di 240 metri quadrati che include oltre 50 locali tra ristoranti, negozi di alimentari e punti vendita che offrono prodotti agroalimentari di alta qualità.

Potete incontrare il Chelsea Market al numero 75 di 9th Avenue, nel West End di Manhattan ed è aperto ogni giorno dalle 7:00 alle 2:00.

Dentro il mercato si possono assaggiare una serie illimitata di specialità, tra cui carne di origine biologica, pesce fresco, sughi, cibo messicano, gelati, birre artigianali e dolci a volontà!

Tra i migliori locali dove mangiare ci sono: Beyond Sushi, Los Taco’s No.1, L’arte del Gelato, The Lobster Place, Num Pang ed Amy’s Bread.