sabato , 21 gennaio 2017
Home > Religione negli USA

Religione negli USA

Gli USA sono contraddistinti da un fortissimo senso religioso, favorito anche dal fatto che negli Stati Uniti le organizzazioni religiose non pagano tasse. Di fatto si osserva che nascono continuamente moltissime confessioni religiose.

I valori religiosi sono una parte importantissima della vita degli americani, come dimostrano quasi tutte le elezioni vinte dai candidati alla presidenza, e basti prendere come es. il penultimo presidente, il repubblicano George W. Bush, puntando sui valori familiari della società.

Il cristianesimo è presente in tutte le sue confessioni, in maggioranza protestanti, seguiti dai cattolici, mormoni e ortodossi. Il fortissimo sentimento religioso ha portato a non pochi episodi di fanatismo ed integralismo, soprattutto nel passato e specialmente da parte dei Protestanti.

Le confessioni protestanti di maggiori tradizioni sono i calvinisti e gli episcopali, questi ultimi corrispondenti americani della Chiesa anglicana, cui tradizionalmente fanno riferimento le classi alte (è la confessione della famiglia Bush). Più recenti e basate su una forte predicazione popolare, sono quelle dei battisti, dei metodisti (fede abbracciata dal presidente George W. Bush dopo il matrimonio), oltre ad una miriade di chiese evangeliche, avventiste e pentecostali.

Vi sono anche presenze buddiste, shintoiste, brahmane, musulmane (non pochi neri americani si sono convertiti all’Islam, ritenendola la religione più adatta per ogni nero), animiste: grazie all’enorme varietà di etnie presenti ogni religione è rappresentata.

In America si è sviluppato, legato alla spettacolarizzazione, il fenomeno delle Tv and Web Churches, cioè le Chiese senza una presenza fisica ma attive attraverso la televisione ed il web, le quali promettono la salvezza e richiedono denaro per finanziari i loro “ministry” (ministeri religiosi); molto spesso la polizia ha scovato gravi truffe celate dietro l’attività religiosa di queste Chiese.

Spesso la religione è stata ed è alla base di controversie politiche, riguardanti il razzismo, la pena di morte, la bioetica, l’omosessualità, e l’insegnamento della teoria dell’evoluzione delle specie (darwinismo).

Approfondimento:

Altri articoli che potrebbero interessarti

Un commento

  1. Puo andare bene anche per una tesina di terza media?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *