Halloween negli Usa

Halloween 2014 negli States: tutti gli eventi… da urlo

 

Alle nuvole che oscurano il cielo, al sibilo del vento e alla notte che mangiucchia ore al di’, aggiungiamo solo la luce delle fioche lanterne e delle deboli candele per rischiarare la notte del 31 ottobre e proveremo il terrore che, nei secoli, Halloween ha sparso in lungo e in largo per tutti gli States.

Una lunga tradizione, quella di Halloween, che affonda le radici nella notte dei tempi e che, vincendo il logorio del tempo, resiste ancora oggi.

Halloween, in America, non è più solo la festa dei bambini che si travestono e bussano di porta in porta, ma è un periodo dell’anno in cui i più temerari trovano davvero pane per i loro denti: un po’ in tutto il Paese, già dalla fine di settembre, sono allestite le haunted houses in cui il giusto mix di tecnologia e musiche trasformano questi allestimenti in vere e proprie case stregate.

Una delle più terrificanti esperienze è visitare gli Universal Studios Florida a Orlando dove, fino al 1° novembre, ben 8 case e diversi spettacoli saranno capaci di mettere paura anche al più impavido visitatore.

Per tutto ottobre poi Salem, a una mezz’ora da Boston, celebra Halloween con un programma davvero ricco: tour guidati, case stregate in 3D, spettacoli e attività per i piccoli animano la piccola cittadina del Massachusetts, tristemente famosa per una sfrenata alla caccia alle streghe che nel 1692 portò all’esecuzione di 20 donne sospettate di stregoneria.

Anche la vicina Boston non è da meno per Halloween: per i più piccoli, a Prudential Center, come ogni anno, il sabato prima di Halloween si tiene il più grande evento per famiglie con magie e trucca bimbi, giocolieri e numeri di prestigio; per i grandi non mancano diversi eventi in club e locali, fra questi difficile resistere ad Halloween on the Harbor (a South Boston Waterfront il 31 ottobre, dalle 19), una delle più grandi feste della città.

Anche le altre grandi città non resistono al fascino e si travestono a tema per Halloween: New Orleans il 31 ottobre è un brulicare di grandi e piccini travestiti da fantasmi e streghe, zombie e scheletri che danno vita a festeggiamenti che sono secondi solo a quelli del Mardi Gras; Bourbon Street e Frenchmen Street sono i punti di ritrovo più affollati della città, mentre da Molly’s at the Market parte (alle 18) la grande parata che percorre il French Quarter e riunisce cittadini e non che hanno voglia di condividere il loro senso del macabro con costumi e travestimenti.

A proposito di parate, impossibile non pensare a quella di New York che, nella serata del 31 ottobre, si tiene sulla 6th Avenue: per quest’anno alla Village Halloween Parade sono attese bande, carri e ballerini che, insieme a tanta gente comune, festeggiano in strada la notte più lunga e paurosa dell’anno. A Webtser Hall segue poi l’afterparty ufficiale, ritrovo dei costumi più terrificanti che danno vita e festeggiamenti per veri duri di cuore.

Per chi ama i festeggiamenti in piazza, circondato dall’entusiasmo della folla, non sarà però così scontato scegliere fra New York e Los Angeles: West Hollywood Halloween Carnaval richiama quasi mezzo milione di spettatori nelle strade di Santa Monica Boulevard. Dalle 18, qui, si ritrovano i più eccentrici travestimenti di Halloween intrattenuti da tanta musica: lo scorso anno furono allestiti sei palchi e si esibirono 50 artisti…

Se amiamo le feste, la cultura e le tradizioni americane, il divertimento e l’allegria, Halloween negli States è tutto questo: perché non prenotare subito il nostro volo?

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.