Cosa vedere a Philadelphia

Cosa vedere a Philadelphia

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 11 maggio 2018

 
6 Condivisioni

Philadelphia, situata sulle rive del fiume Delaware, è la sesta città più grande degli Stati Uniti e la più importante dello stato della Pennsylvania, nonché una delle più antiche d’America.

Fondata da un quacchero nel XVIII secolo, insieme a Boston, Philadelphia ha avuto un ruolo chiave nella nascita degli Stati Uniti.

È qui che è stata firmata la Dichiarazione d’Indipendenza, ed è sempre qui che è stata stesa la Costituzione americana.

Questi importanti avvenimenti, e il suo fascino senza tempo, rendono Philadelphia una tappa praticamente obbligata di qualsiasi itinerario alla scoperta della costa est degli Stati Uniti del nord.

Per visitare le sue attrazioni principali, compresa la famosa scalinata di Rocky, due giorni sono più che sufficienti.

Top ten delle cose da vedere

 

1. The Visitor Center

Visitor center, Philadelphia

È il punto di partenza per la visita della città. Informazioni, biglietti, mappe e tutto il necessario per vedere Philadelphia.

2. La scalinata di Rocky

La scalinata di Rocky

La scalinata di Rocky si trova nei pressi del bellissimo Philadelphia Museum of Art. Non si può visitare uno e perdere l'altro.

3. Independence National Hall Park

Independence National Hall Park

Questo parco nazionale è anche detto “il chilometro quadrato più storico d’America”, per la ricchezza storica che si respira.

4. Independence Hall

Independence Hall, Philadelphia

Sede del vecchio parlamento dove fu firmata la dichiarazione d’indipendenza e redatta la costituzione americana…

5. Eastern State Penitentiary

Eastern State Penitentiary, Philadelphia

Prigione di Stato fino al 1971, dove furono rinchiusi famosi criminali come Al Capone.

6. Liberty Bell

Liberty Bell, Philadelphia

È la campana simbolo di libertà e di indipendenza per tutti gli Americani, realizzata nel lontano 1751.

7. Society Hill

Society Hill, Philadelphia

È il quartiere simbolo della città, quello che ancora mantiene intatti i lineamenti dell’epoca della fondazione.

8. Italian market

Italian market, Philadelphia

È il mercato italiano di Philadelphia, ricco di negozi e ristoranti di prelibatezze italiane.

9. The Poe N.H. Site

Edgar Allan Poe National Historic Site, Philadelphia

È la casa abitata da Edgar Allan Peo prima di trasferirsi a New York, dove scrisse diverse opere.

10. The Gallery

The Gallery Mall, Philadelphia

Grande centro commerciale ricco di ristoranti di cucina americana e asiatica.

Informazioni pratiche per l'organizzazione del viaggio

Tra poco vi dirò tutto quello che c’è da fare e da vedere a Philadelphia in due giorni, ma prima voglio darvi qualche informazione sui mezzi di trasporto che troverete in città, e sui modi che avete per risparmiare sul costo delle attrazioni che andrete a visitare.

Panoramica dei trasporti

Innanzitutto, dovete sapere che il centro storico di Philadelphia è piuttosto raccolto, perciò, se lo desiderate, potete tranquillamente spostarvi a piedi.

In alternativa ci sono i mezzi pubblici, gestiti dalla SEPTA (South Eastern Pennsylvania Transportation Authority). A Philadelphia sono presenti il bus, la Metro e il Tram.

La Metro è dotata di sole due linee, la Broad Street Line (linea arancione, attiva dalle 05:00 alle 24:00), che attraversa la città da nord a sud, e la Market – Frankford Line (linea blu), che invece va da est a ovest, partendo dalla stazione di 69th Street.

Per quanto riguarda il tram, chiamato “Trolley”, sono 5 le linee presenti in città (10, 11, 13, 15, 34 e 36), che partono tutte da 13th Street e raggiungono, rispettivamente, 63rd Street – Malvern Avenue, Darby Transportation Center (11 e 13), 61st Street e 80th Street Eastwick.

Il costo di una corsa per bus, Metro e tram è di $2,50 se si paga in contanti direttamente sul mezzo di trasporto. In caso si acquistino in anticipo i cosiddetti tokens (gettoni) si risparmiano 50 centesimi, perché ogni gettone costa $2,00.

Si possono acquistare anche dei pacchetti di gettoni, il cui costo varia in base al numero di gettoni acquistati (il pack da 2 costa $4,00, il pack da 5 costa $10,00 e il pack da 10 costa $20,00).

In alternativa, è possibile acquistare la Key Card, su cui è possibile caricare sia il costo della singola corsa che gli abbonamenti.

Il Weekly Trans Pass, l’abbonamento settimanale da 56 corse, costa $25,00. Visto il tempo limitato che trascorrerete in città, tuttavia, acquistare un abbonamento è decisamente inutile.

Piuttosto, potete pensare di acquistare un tour Hop – On, Hop – Off di uno o due giorni (il massimo è di tre giorni), che con un solo biglietto consente di spostarsi da un’attrazione all’altra della città, scendendo e risalendo dagli appositi bus senza dover acquistare ogni volta un nuovo biglietto.

Risparmiare sull'ingresso delle attrazioni

Bene, adesso parliamo un po’ delle attrazioni. Per risparmiare sul costo dei biglietti delle attrazioni principali che si trovano a Philadelphia, e per non dover acquistare un’infinità di biglietti diversi, potreste acquistare uno dei tanti Pass disponibili.

Un Pass consente di visitare più attrazioni con un solo biglietto cumulativo, oltre a farvi risparmiare qualcosa rispetto all’acquisto separato dei singoli biglietti.

Per saperne di più e scegliere quello più adatto alle vostre esigenze, potete leggere l’articolo dedicato ai Pass di Philadelphia che trovate qui sul sito.

Okay, direi che vi ho detto tutto. Adesso possiamo iniziare il nostro itinerario di due giorni nella bellissima Philadelphia.

Itinerario Philadelphia in 2 giorni

Giorno 1

Liberty bell
Liberty bell

Independence Visitor Center, Liberty Bell e Liberty Bell Center, Independence Hall, Reading Terminal Market, Philadelphia Museum of Art, One Liberty Observation Deck.

Un itinerario di Philadelphia che si rispetti non può prescindere dalla visita dei luoghi che sono stati teatro di alcuni momenti chiave della Rivoluzione prima e della nascita degli Stati Uniti poi.

La nostra mattinata la trascorreremo nella zona dell’Independence National Historical Park, dove si trovano tutti gli edifici che sono stati teatro di importanti avvenimenti durante il periodo della Rivoluzione Americana.

Partenza dall’Independence Visitor Center, dove si trovano tutte le informazioni necessarie per la visita dei luoghi – simbolo della città.

Dopo aver raccolto tutto il materiale necessario, ci mettiamo in marcia per raggiungere la seconda tappa, che è costituita dal Liberty Bell Center; proprio di fronte ad esso è situata la Liberty Bell, la Campana della Libertà.

Giunta a Philadelphia nel 1752, questa campana (la riconoscerete grazie ad una crepa che la attraversa in verticale per quasi tutta la sua lunghezza) ha un immenso valore storico e patriottico, perché venne suonata in occasione della lettura della Dichiarazione d’Indipendenza.

Concludiamo la nostra mattinata con una visita all’Independence Hall, il luogo dove è stata fatta la storia degli Stati Uniti. È qui, infatti, che i Padri Fondatori stilarono e firmarono non solo la Dichiarazione d’Indipendenza, ma anche la Costituzione.

Lasciatoci alle spalle questo straordinario edificio, ci rechiamo al famoso Reading Terminal Market per concederci uno spuntino, prima di proseguire il nostro tour.

Nel pomeriggio ci dirigiamo verso il Philadelphia Museum of Art, nelle cui vicinanze si trova la celebre scalinata dove venne girata una delle scene più popolari del film Rocky, con Sylvester Stallone.

Concludiamo la giornata ammirando la città ammantata dalla luce del tramonto da punto di vista privilegiato del One Liberty Observation Deck.

Giorno 2

Franklin Institute
Franklin Institute

Eastern State Penitentiary, National Liberty Museum, Cathedral Basilica of Saints Peter and Paul, Franklin Institute

La nostra mattinata inizia con la visita al maestoso, e un po’ sinistro, ex carcere di Philadelphia, l’Eastern State Penitentiary, dove potremo vedere anche la cella dove fu incarcerato Al Capone e prosegue con il National Liberty Museum.

Il National Liberty Museum è un museo dedicato al principio della libertà. La visita al museo ci porterà attraverso 8 gallerie in cui si trovano ben 179 capolavori di arte contemporanea, e ci permetterà di scoprire le storie di più di 2.000 personaggi straordinari, come Nelson Mandela e Jackie Kennedy.

Nella galleria d’ingresso, la Welcome Gallery, si trova una replica della Liberty Bell a grandezza naturale.

Come ieri, prima di rimetterci in marcia ci concediamo un buon pranzo al Reading Terminal Market.

Se i luoghi cupi non sono il nostro genere, possiamo optare per una passeggiata nella storica Elfreth’s Alley, prima di visitare il National Liberty Museum.

La Elfreth’s Alley è una delle vie più antiche di tutti gli Stati Uniti; i suoi edifici (costruiti tra il 1720 e il 1930) rappresentano un tipico esempio di architettura coloniale.

Al Museo dedicato a questa pittoresca via di Philadelphia è possibile prenotare dei tour guidati della strada e dello stesso museo, della durata di circa 45 minuti.

Se, per il pranzo, vogliamo provare qualcosa di diverso, possiamo scegliere il caratteristico Italian Market di South 9th Street.

La prima tappa pomeridiana del nostro secondo giorno di viaggio a Philadelphia è la Cathedral Basilica of Saints Peter & Paul, che si trova proprio sulla strada che porta alla nostra ultima tappa.

Anche in questo caso possiamo scegliere di visitare il famoso Franklin Institute, un museo dedicato alla scienza e alla tecnologia, oppure optare per un pomeriggio trascorso ad ammirare gli animali dello Zoo di Philadelphia.

Situato nel Centennial District, questo grande giardino zoologico è stato il primo, vero, zoo degli Stati Uniti; ad oggi ospita più di 300 specie, molte di esse a rischio di estinzione.

Particolarmente interessanti sono le Zoo 360 Animal Exploration Trails (Gorilla Treeway, Treetop Trail, Great Ape Trail, Big Cat Crossing e Meerkat Maze), che consentono agli animali di spostarsi più liberamente  per il parco ed offrono ai visitatori un’esperienza davvero unica.

Eccoci arrivati alla fine del nostro tour. Se vi è piaciuto, non vi resta che mettervi in marcia e andare di persona a scoprire tutte le bellezze che Philly ha da offrire!

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (4 voti, media: 3,75 su 5)
Loading...
 

I più prenotati di Philadelphia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.