lunedì , 29 maggio 2017
Home > Viaggio a New York > I trasporti di New York
Metropolitana a New York, come muoversi

I trasporti di New York

A differenza di gran parte delle aree urbane statunitensi, la maggior parte degli abitanti di New York City utilizza i mezzi pubblici anziché le automobili private; ciò è dovuto sia alla presenza di una buona ed efficiente rete di trasporto pubblico (basata su una delle metropolitane più estese del mondo), sia grazie a disincentivi nell’uso del mezzo privato, come gli elevati costi dei pedaggi e dei parcheggi e il notevole traffico, soprattutto nelle ore di punta.

Aeroporti

New York dispone di 3 importanti aeroporti: il John Fitzgerald Kennedy International Airport (JFK), situato a Jamaica (nel Queens), a 25 km da Manhattan; il Newark Liberty International Airport (EWR), nel New Jersey; e il LaGuardia Airport (LGA), situato invece a Jackson Heights (nel Queens), usato esclusivamente per i voli domestici e per quelli provenienti dal Canada.

Trasporto locale

Il sistema di trasporto locale è basato principalmente sulla metropolitana (“subway”), il mezzo più rapido ed affidabile per spostarsi in città. La rete, che è molto estesa (1142 km e 469 stazioni), è caratterizzata dal fatto che ci sono sia treni locali (fermano in tutte le stazioni), che treni espressi (fermano solo nelle stazioni principali).

Grazie ad una rete di ferrovie e di autobus locali, poi, è possibile raggiunge diverse località, da Long Island, al New Jersey, al Connecticut e la parte più interna dello stato di New York. Queste linee sono gestite da diverse società, tra cui le più importanti sono l’MTA (Metropolitan Transportation Authority), le cui linee convergono principalmente al Grand Central Terminal, e la PATH (Port Authority of New York and New Jersey), che come capolinea ha invece il PATH Bus Terminal (vicino a Times Square).

Il sistema è poi integrato da una serie di traghetti (“ferries”), che collegano soprattutto Manhattan al New Jersey e a Staten Island, e dai numerosi taxi gialli che percorrono le vie cittadine.

Ferrovie

Le due principali stazioni ferroviarie cittadine sono la Grand Central Terminal e la Pennsylvania Station (più conosciuta come “Penn Station”) ed entrambe si trovano a Manhattan.

La Grand Central Terminal è situata nell’East Side e vi fanno capolinea i convogli ferroviari provenienti dal nord dello stato e dal Connecticut. La Penn Station, invece, si trova nel West Side ed è il capolinea dei treni dell’Amtrak, provenienti da tutti gli Usa e dal Canada, oltre che delle compagnie di treni per pendolari.

I tour più richesti di New York



Altre letture che potrebbero interessarti

4 commenti

  1. Ciao Carlo!
    Ho visto che il tuo sito offre molte informazioni utili, così ti domando qualcosa circa la metrocard. Ho visto che ne esistono di due tipi: Pay-Per-Ride (Regular) MetroCard e Unlimited Ride MetroCard, che differenza c’è? Io sarò con il mio fidanzato a NY dal 15 al 24 dicembre, quale card mi suggeriresti di fare?
    Grazie

    • Ciao Mariangela,
      dipende da quante corse intendi fare. Entrambe offrono prezzi scontati, ma la pay per ride la ricarichi di quanto vuoi tu (minimo $4,50) e ti scalano ogni corsa, mentre la Unlimited la puoi usare ogni volta che vuoi per corse illimitate in 7 giorni.

    • La Unlimited Ride MetroCard include anche la linea Path per New Jersey City o questa è una linea a parte e se è così c’è un abbonamento indipendente per questa linea? Quanto costa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *