Cosa vedere a Chicago

Cosa vedere a Chicago

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 20 aprile 2018

 

Chicago, in Illinois, è una delle metropoli più grandi d’America. Un tempo considerata la città dei grattacieli (primato che le è stato sottratto dalla Grande Mela), Chicago, merita di sicuro una visita.

Proprio i suoi grattacieli e la loro spettacolare architettura, ma anche i musei, i monumenti, il lago Michigan e la mitica Route 66 sono alcune delle ragioni principali per cui, se vi trovate in questa parte degli Stati Uniti, non potete lasciarvi scappare l’occasione di scoprirne tutte le meraviglie.

Le 10 cose da vedere assolutamente

1. Lago Michigan

Lago Michigan, Chicago
Più che un lago, data la sua grandezza, lo si potrebbe definire un vero e proprio mare. E sì, perché riuscire ad avvistare le sponde del lago Michigan è un'impresa irrealizzabile.

2. Millenium Park

Millenium Park, Chicago
Situato fra i Loop e il lago Michigan, è il più grande parco della città, molto frequentato dai cittadini nonché zona esclusiva per eccellenza di Chicago.

3. Michigan Avenue

Michigan Avenue, Chicago
È la strada dello shopping per eccellenza in città che si estende dal Millennium Park verso nord. I Chicagoans la chiamano anche The Magnificent Mile…

4. The Rookery

The Rookery, Chicago
È uno degli edifici più antichi e più belli di tutta Chicago. Realizzato nel 1888 dagli architetti Daniel Burnham e John Root.

5. John Hancock Center

John Hancock Center, Chicago
Situato in posizione eccellente per ammirare la città in tutta la sua grandezza, il John Hancock Center è il luogo giusto dove poter scattare foto panoramiche di Chicago.

6. Lincoln Park Zoo

Lincoln Park Zoo, Chicago
È il parco zoologico della città ed è a ingresso gratuito. Si tratta di una delle maggiori attrattive di Chicago dedicate ai bambini.

7. Willis Tower

Willis Towers, Chicago
Conosciuto anche con il nome di Sears Tower è uno dei grattacieli più imponenti della città. Nonostante la visuale sui 4 Stati e su tutta Chicago sia migliore presso il John Hancock Observatory...

8. Michigan Avenue Bridge

Michigan Avenue Bridge, Chicago
Si tratta del ponte mobile principale della città, quello che collega la parte sud di Chicago con i grandi parchi e la parte nord.

9. Andersonville

Andersonville, Chicago
Si trova nella zona a nord della città, affacciato sulle sponde del lago Michigan. Un tempo era un semplice villaggio di pescatori fondato da immigrati svedesi.

10. Buckingham Fountain

Buckingham Fountain, Chicago
Si tratta di una delle fontane più suggestive della città. Inaugurata nell’agosto del 1927, venne progettata dall’architetto francese Jacques Lambert.

Informazioni pratiche per l'organizzazione del viaggio

Prima di iniziare la nostra visita virtuale di Chicago, voglio darvi qualche dritta su come muovervi in città e sul modo per risparmiare un bel po’ di soldi sui biglietti d’ingresso ai musei e alle varie attrazioni che andrete a visitare.

Panoramica dei trasporti

Iniziamo dai trasporti. A Chicago ci sono sia la Metro che il bus, sta a voi scegliere il mezzo di trasporto che preferite. La Metro, la cosiddetta “L”, con ben 8 linee (rossa, blu, marrone, verde, arancione, viola, rosa e gialla), serve sia la zona del centro città che quelle limitrofe, arrivando addirittura fino in aeroporto.

La maggior parte delle linee è sempre attiva. I bus, con una rete capillare di circa 100 linee, servono tutte le zone della città. Per quanto riguarda le tariffe, il prezzo intero del biglietto del bus è di $2,25, mentre il biglietto della Metro, “L”, costa $2,50.

Se pensate di fermarvi almeno un giorno e di spostarvi per la città utilizzando i mezzi pubblici, potete anche acquistare un 1 – Day CTA Pass, da caricare sulla Ventra Card, che costa $10. Il 3 –Day CTA Pass, invece, costa $20.

Un’alternativa a questi due mezzi di trasporto è il comodissimo tour Hop –On, Hop – Off: acquistando il biglietto, che può essere valido per uno o più giorni, avrete la possibilità di scendere e risalire quando volete alle fermate previste dal caratteristico bus rosso.

Risparmiare sull'ingresso delle attrazioni

Adesso vi parlerò velocemente dei Pass che avete a disposizione per visitare i musei e le attrazioni più popolari della città.

Ce ne sono ben 4: Chicago CityPASS, All Inclusive Pass, Explorer Pass, Build Your Own Pass. Tutti consentono di visitare alcune delle maggiori attrazioni della città acquistando un unico biglietto e risparmiando sui costi d’ingresso alle singole attrazioni. Per saperne di più e scegliere quello che fa al caso vostro, potete consultare l’articolo dedicato che trovate sul sito.

Itinerario Chicago in 3 giorni

Giorno 1

Millenium Plaza, Chicago
Millenium Plaza, Chicago

Shedd Aquarium, Willis tower e Skydeck, Millennium Park, Art Institute of Chicago,Magnificent Mile, John Hancock Center e 360 Chicago, Navy Pier

Siete pronti a partire per il primo giorno del nostro tour di Chicago? In questa prima giornata di viaggio andremo alla scoperta di alcune delle attrazioni più famose della città.

La nostra visita inizia dallo Shedd Aquarium, uno degli acquari coperti più importanti e famosi al mondo. Qui si possono ammirare da vicino delfini, balene del Canada, foche e tante altre specie animali che popolano i nostri mari e gli oceani.

Se avete acquistato un pass per il tour Hop – On, Hop - Off, adesso è il momento di utilizzarlo, e di saltare su uno dei caratteristici bus rossi per raggiungere la seconda tappa del nostro itinerario.

Si tratta della Willis Tower (ex Sears Tower): nonostante abbia perso ormai da anni il primato di grattacielo più alto del mondo, questo imponente edificio resta comunque una delle parti più caratteristiche dello Skyline di Chicago.

Non ci limiteremo ad ammirare la Willis Tower dal di fuori, ma ci entreremo, per raggiungere i suoi piani più alti. È lì, infatti, che si trova lo Skydeck, una balconata in vetro situata al 103°piano della torre, da cui si gode una vista magnifica sull'intera città.

Certo, questa non è un’attrazione adatta a chi soffre di vertigini, ma vi assicuro che salire qui sopra è un'esperienza davvero unica.


Biglietti scontati per la Willis TowerAcquistali subito

Dopo esserci goduti il panorama dal 103°piano della Willis Tower ritorniamo con i piedi per terra e ci spostiamo verso la terza tappa del nostro primo giorno di viaggio: il Millennium Park.

Questo parco, affacciato sul lago Michigan, è uno dei luoghi più popolari di Chicago. Costruita a partire dal 1998, questa oasi verde è molto amata sia dai turisti che dagli abitanti della città per le molte attività che essa offre e per alcuni dei monumenti che vi si trovano all'interno.

Passeggiando per i suoi viali, non potete assolutamente mancare di ammirare la Buckingham Fountain, il Cloud Gate e la Crown Fountain.

Passeggiare fa venire fame, perciò ci concediamo una bella pausa pranzo, prima di riprendere il nostro tour esplorativo.


Nel pomeriggio riprendiamo la nostra visita dall’Art Institute of Chicago, uno dei musei d’arte più famosi al mondo, il secondo per grandezza negli Stati Uniti, che ospita una favolosa raccolta di opere impressioniste e dell’Ottocento, insieme ad altre raccolte di arte Europea, Statunitense, Asiatica, Precolombiana, Africana, per un totale di più di 300.000 pezzi d’arte. 


Per la seconda parte del pomeriggio saltiamo di nuovo sul bus oppure su un treno della Metro, a seconda del mezzo di trasporto che abbiamo scelto per muoverci in città, e ci spostiamo verso il Magnificent Mile (North Michigan Avenue), la strada più popolare di Chicago.

Prima di partire, però, non lasciamoci scappare l’occasione di andare fino alla vicina E. Adams Street, dove si trova il cartello che indica l’inizio della Route 66. Ora torniamo (anzi andiamo) al Magnificient Mile. Proprio all’inizio della via ci imbatteremo nell’ imponente figura del Wrigley Building, un imponente grattacielo che ospita decine di uffici.

Tuttavia, non è questa la nostra meta, ma un grattacielo che si trova più a nord. Mentre ci arriviamo, non possiamo perdere l'occasione di dare un'occhiata alle bellissime vetrine che si affacciano sulla via, prima di fare una piccola deviazione verso est per andare a vedere la Holy Name Cathedral.

Quindi ritorniamo in North Michigan Avenue per la penultima tappa del nostro primo giorno di viaggio: il John Hancock Center. È proprio qui che si trova un'altra delle attrazioni più popolari della città, 360 Chicago (ex John Hancock Observatory), uno stupendo punto di osservazione situato sulla cima di un altro degli edifici più imponenti della città.

Da qui si possono ammirare il lago Michigan e Chicago in tutto il loro splendore. Se non si soffre di vertigini, poi, si può acquistare il biglietto per “TILT”, un’attrazione che consiste in una sorta di vetro mobile che si sposta verso l’esterno, per offrire a chi ci sta sopra una visuale unica sulla strada sottostante.

Biglietti scontati per 360 ChicagoAcquistali subito

Torniamo a terra, adesso, per recarci verso l’ultima tappa di questa prima giornata di viaggio, il Navy Pier. Qui potremo passeggiare sulle rive del lago Michigan e concederci una cenetta in riva al fiume. Ovviamente, non possiamo andarcene senza prima aver visto la Centennial Wheel, la storica ruota panoramica di Chicago.

Risparmiare col Chicago CityPASS. Con $109 potete visitare (saltando le file):

  • Shedd Aquarium
  • Skydeck Chicago
  • The Field Museum
  • 360 Chicago o Museo delle Scienze
  • Adler Planetarium o Art Institute of Chicago

Acquistalo subito

Giorno 2

Adler Planetarium, Chicago
Adler Planetarium, Chicago

Adler Planetarium, Field Museum, Museum of Science and Industry, Frederick C Robie House

Benvenuti al secondo giorno del nostro entusiasmante itinerario alla scoperta delle bellezze di Chicago. Quest’oggi, la prima tappa sarà il famoso Adler Planetarium, il primo planetario degli Stati Uniti, dove scopriremo interessanti curiosità sul nostro sistema solare e sulle galassie, potremo ammirare le mostre permanenti e dare una sbirciata a quello che accade nei cieli attraverso i suoi telescopi.

In seguito visiteremo il Field Museum, il prestigioso museo di storia naturale di Chicago.

Prima di fare tutto questo, però, torneremo un’altra volta al 94° piano del John Hancock Center, per ammirare la vista sulla città da 360 Chicago anche durante il giorno.

Dopo un pranzo veloce, ci spostiamo verso la parte più a sud della città, vicino ad Hyde Park e all’Università di Chicago, per visitare uno dei più grandi musei del mondo dedicati alla scienza: il Museum of Science and Industry.

Terminata la visita al museo, ci concediamo una pausa rilassante allo stupendo Garden of the Phoenix, l’affascinante giardino giapponese situato nel vicino Jackson Park.

L’ultima tappa del nostro giorno di visita a Chicago è la Frederick C. Robie House, progettata dal famoso architetto Frank Lloyd Wright per Frederick C. Robie, appunto. Inserita nella lista dei luoghi di interesse storico degli Stati Uniti, questa casa, terminata nel 1910, è un classico esempio di Prairie House. Un tour guidato di questo stupendo edificio chiuderà in bellezza il nostro secondo giorno di viaggio.

Giorno 3

Chicago Riverwalk
Chicago Riverwalk

Wrigley Field, Lincoln Park Zoo, Chicago History Museum, Chicago Riverwalk, Architecture River Tour, Museum of Contemporary Art.

Il terzo ed ultimo giorno del nostro itinerario alla scoperta di Chicago inizia dal Wrigley Field, lo stadio dove ha sede una delle due squadre di baseball della città che fanno parte della National League, i Chicago Cubs.

Finito il tour dello stadio, ci spostiamo al Lincoln Park Zoo, uno dei più vecchi giardini zoologici del nord degli Stati Uniti.

Questa attrazione merita una visita non solo perché l’ingresso è gratuito, ma anche perché le oltre 200 specie animali che ospita sono accudite e rispettate, e vivono in ambienti che ricreano in tutto e per tutto quelli da cui provengono; da qui, poi, si può godere di una vista spettacolare dello Skyline di Chicago.

La terza e ultima tappa della nostra mattinata è il Chicago History Museum, il museo dedicato alla storia della città. Una volta terminata la visita, ci concediamo uno spuntino all’Hard Rock Cafè, prima di raggiungere la passeggiata più bella di Chicago, la Chicago Riverwalk.

Attenzione però! Se pensate che siamo venuti qui solo per fare una camminata rilassante vi sbagliate di grosso, perché la Riverwalk è molto più di una stradina sul lungofiume riservata ai pedoni. Qui si incontrano non solo diversi monumenti interessanti, come Allium, il Vietnam Veterans Memorial e un paio di installazioni più recenti, ma anche opere architettoniche di pregio, come il Riverwalk Gateway.

Prima di passare alla prossima attrazione della giornata, non perdiamo l'occasione di visitare il McCormick Bridge House & Chicago River Museum, dove avremo l’opportunità pressoché unica di vedere da vicino gli ingranaggi di un ponte mobile.

Raggiungiamo ora il Navy Pier, per salire a bordo della nave che ci accompagnerà nell’Architecture River Tour, una crociera sul Chicago River che ci porterà alla scoperta delle bellezze architettoniche della città. Per chiudere bene questa nostra ultima giornata di viaggio, una volta finita la crociera, andiamo a visitare il Museum of Contemporary Art, che vanta una collezione di oltre 2.500 opere di arte contemporanea che vanno dagli anni ’20 fino ai giorni nostri.

Cosa ne dite? Vi è piaciuto questo itinerario di 3 giorni alla scoperta delle meraviglie di Chicago?!

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (7 voti, media: 3,57 su 5)
Loading...
 

I tour imperdibili di Chicago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.