Società Americana

La società americana

Un commento / di Carlo Galici / aggiornato: 18 dicembre 2017

 

Ci troviamo innanzitutto di fronte a una questione morale. È antica quanto le scritture e chiara quanto la Costituzione americana. Il cuore della questione è se a tutti gli americani debbano essere concessi uguali diritti e uguali opportunità. […] Sono trascorsi cento anni da quando il presidente Lincoln liberò gli schiavi, e tuttavia i loro eredi, i loro nipoti, non sono ancora completamente liberi. Non sono ancora liberi dalle costrizioni dell’ingiustizia. Non sono ancora liberi dall’oppressione economica e sociale. E questa nazione, a dispetto di tutte le sue speranze e di tutti i suoi vanti, non sarà davvero libera finché tutti i suoi cittadini non saranno liberi. […] E’ tempo che questa nazione mantenga la sua promessa; […] quando mancano i rimedi legali, i fuochi della frustrazione e della discordia bruciano in ogni città dal Nord al Sud. […] Un grande cambiamento è a portata di mano e il nostro compito, il nostro dovere, è rendere questa rivoluzione, questo mutamento, pacifico e costruttivo per tutti, […] La prossima settimana chiederò al Congresso degli Stati Uniti di agire, di impegnarsi come non ha pienamente fatto nell’ultimo secolo perché la discriminazione razziale non abbia posto nella vita e nelle leggi americane.

Giugno 1963, John F. Kennedy

ARTICOLI

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...
 

1 commento su “La società americana”

  1. ciao a tutti, mi sapreste gentilmente dire (se lo sapete) come si fa a cambiare ognome in USA? Nel caso ci riuscissi come faccio a rinnovare laurea ecc….??? Grazie attendo notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *